AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

I presidenti dell'Avis si riuniranno per difendere l'ospedale di Casoli

I presidenti delle sezioni comunali Avis si riuniranno per difendere l'ospedale di Casoli

La riunione è prevista per Martedì 7 Novembre alle ore 21 nella sede Avis Casoli

Martedì prossimo, tutti i presidenti delle sezioni comunali Avis del comprensorio Sangro Aventino, si riuniranno alle ore 21 nella sede dell'Associazione di Casoli, per discutere del grave problema della sanità locale, che si è aggravato soprattutto in seguito alle ultime disposizioni del nuovo piano sanitario, che vuole trasformare il nostro presidio in "Ospedale di Comunità". La riunione avrà anche il fine di rendere partecipi tutti gli iscritti alla difesa del "Consalvi", che non può essere assolutamente destituito, per il  fondamentale ruolo che svolge in un vasto territorio, che vede al suo interno numerosi paesi montani già in difficoltà per la distanza e per le precedenti  riduzioni di servizi e funzioni indispensabili, che l'ospedale aveva in precedenza.
All'incontro, saranno presente anche alcuni presidenti di sezioni comunali non strettamente legati al Centro di Raccolta di Casoli (ma comunque vincolati all'ospedale per usufruire di altri servizi) e il presidente provinciale Sergio Di Tizio.   
L'Avis chiederà alla Regione Abruzzo e alle altre autorità competenti, di rivalutare la posizione del nostro ospedale all'interno del piano sanitario, al fine di  evitare che il declassamento previsto, porti  il "Consalvi" ad una chiusura definitiva.

Inserito da Redazione il 04/11/2006 alle ore 16:46:57 - sez. Ospedale - visite: 3357