AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

VIA MAIELLA, UNA LETTERA PER CHIEDERNE L'URBANIZZAZIONE PRIMARIA
E' stata rimessa oggi al protocollo del Comune di Casoli, una lettera sottoscritta da numerosi cittadini che chiedono all'Aministrazione Comunale di urbanizzare il tratto di via Maiella oggi totalmente sprovvisto di servizi

VIA MAIELLA, UNA LETTERA PER CHIEDERNE L'URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Link correlati

Per accedere al documento accompagnato da foto, planimetria catastale e stralcio del Piano di Recupero del Centro Storico, basta cliccare sulle seguenti foto

Numerose firme hanno accompagnato la lettera consegnata al protocollo questa mattina, per chiedere che via Maiella venga dotata dei servizi primari. Siamo nel 2018, ma quando si riesce ad accedere a questo tratto di strada, ci sembra di fare un tuffo nel passato, tornando al periodo delle strade sterrate senza rete fognaria e rete idrica. Ci si potrebbe quasi  girare un film ambientato nel diciasettesimo secolo, quando il filone di case che vediamo nelle foto, allargava il tessuto urbano spingendosi oltre le mura cinquecentesche che inglobavano anche l'antica torretta di avvistamento. Ma nel diciasettesimo secolo, neppure l'IMU e la TASI c'erano! Oggi invece, tali tributi sono dovuti a prescindere!! A prescindere dalla presenza o meno dei servizi, e guai a non pagarli! E in questo caso specifico, non stiamo parlando di vicoli trascurati, come stradine rattoppate col cemento o peggio lasciate con le buche e/o le erbacce che crescono tra le pietre o tra le crepe di un battuto. Qui ci si trova di colpo immersi nel verde, come in aperta campagna. La situazione delle case fatiscenti, o in parte già crollate, è ogni giorno più grave, la strada è impecorribile, soprattutto per la presenza di vegetazione spontanea, massi, tegole, e rami che ostacolono il percorso. Insomma, questa parte del tessuto urbano doveva, secondo il Piano di Recupero del Centro Storico, diventare uno dei  punti di forza del Borgo, un tratto da riqualificare con un percorso-belvedere che si affaccia sulla nostra Maiella, la montagna che da il nome a questa via.

Di seguito il contenuto della lettera indirizzata al sindaco :

OGGETTO: RICHIESTA REALIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA IN VIA MAIELLA

I sottoscritti, tra i quali i proprietari di immobili insistenti su Via Maiella in Casoli (CH), che firmano la presente come da elenco allegato,
- premesso che, la strada comunale oggetto della richiesta, evidenziata nella planimetria catastale allegata, risulta priva delle seguenti opere di urbanizzazione primaria: rete fognaria, rete idrica e pavimentazione;
- considerato che, manca anche la pubblica illuminazione nel primo tratto sul lato est;
- visto che, il tratto di strada per cui si chiede l’intervento oggi è in totale degrado, consistente in un passaggio sterrato, con presenza di pietre e vegetazione spontanea e con una larghezza non adeguata al passaggio di mezzi idonei da impiegare per la ristrutturazione degli immobili ivi insistenti e ormai ridotti in condizioni fatiscenti e pericolanti, proprio a causa dell’impossibilità di poterli ristrutturare per i motivi suesposti;
- considerato che, tutti i locali che si affacciano su via Maiella e che allo stesso tempo risultano dislocati sotto il livello di via Centrale (la parallela di via Maiella che si trova più in alto di alcuni piani) necessitano di allacci alla fognatura collocata su via Maiella, pena l’impossibilità di poter realizzare o adeguare alla normativa igienico-sanitaria bagni, cucine o semplicemente di poter scaricare l’acqua dei rubinetti installati nelle cantine al piano terra;
- vista la Tav. 15 del Piano di Recupero del Centro Storico, ove si evince che per via Maiella è previsto un PROGETTO DI RECUPERO;
- infine, visti gli elementi di fatto che rendono tale percorso senza alcuna dignità di strada comunale e che impediscono il transito lungo la stessa da parte dei cittadini con seri rischi per l’incolumità degli stessi,

CH I E D O N O

a codesta Amministrazione Comunale di attivarsi senza indugio al fine di rendere Via Maiella una strada comunale percorribile da qualsiasi mezzo e dotata di tutte le opere di urbanizzazione primaria mancanti e necessarie per le finalità suesposte.

Inserito da Redazione il 19/01/2018 alle ore 19:39:38 - sez. Comune - visite: 5330