AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

VARIAZIONE AL BILANCIO CON APPLICAZIONE DELL'AVANZO DI AMMINISTRAZIONE E PIANO DI EMERGENZA COMUNALE
QUESTI SONO STATI GLI ARGOMENTI DISCUSSI DURANTE IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 NOVEMBRE 2019

VARIAZIONE AL BILANCIO CON APPLICAZIONE DELL'AVANZO DI AMMINISTRAZIONE E PIANO DI EMERGENZA COMUNALE

Clicca sulle foto per ingrandire

VideoNotizia a cura di Casoli.TV 

Foto 1

VARIAZIONE AL BILANCIO E APPLICAZIONE DELL'AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Nella seduta del consiglio comunale di Casoli del 28 novembre u.s. è stata approvata una variazione di bilancio di previsione finanziaria 2019-2021 con applicazione dell'avanzo di amministrazione. Il vicesindaco di Casoli ed assessore al bilancio, dott. Domenico De Petra, ha comunicato al Consiglio Comunale il rispetto degli equilibri finanziari dello stesso, inoltre ha specificato che parte dell'avanzo di amministrazione disponibile verrà utilizzato nei prossimi mesi in questo modo:

- Euro 57.000,00 per la manutenzione straordinaria delle strade comunali;

- Euro 6.000,00 per l'acquisto di un nuovo centralizzato telefonico per la sede comunale;

- Euro 1.5000,00 per il rifacimento del tetto della Caserma dei Carabinieri;

- Euro 20.000,00 verranno utilizzate per la salvaguardia e conservazione delle scritte autografe di Gabriele D'Annunzio all'interno del Castello Ducale.  

Nella variazione l'assessore De Petra ha previsto, su proposta dell'amministrazione Tiberini, un contributo straordinario all'associazione Luce-lab per il noleggio, unitamente ai commercianti di Casoli, di una pista di pattinaggio da allocare a piazza Santa Reparata dall'11 dicembre al 7 gennaio prossimi. La delibera è stata approvata con il voto favorevole dei consiglieri di maggioranza e con l'astensione del gruppo di minoranza.         

Foto 2

AGGIORNAMENTO DEL PIANO DI EMERGENZA COMUNALE

"Con grande orgoglio - dice il Sindaco Massimo Toberini - comunico a tutti che abbiamo approvato, all'unanimità, l'aggiornamento del Piano di Emergenza comunale 2019. Siamo tra i primi, dei 305 comuni della Regione Abruzzo. È decisamente importante capire - continua il primo cittadino - che la “Protezione Civile siamo tutti noi”! Il piano va fatto conoscere il più possibile a tutti ed è essenziale procedere con “Esercitazioni sul campo” , com ribadito nell'incontro tenuto a Casoli ol 4 Luglio 2019"

Con l’approvazione dell’aggiornamento il Comune provvederà ad apporre adeguata segnaletica sul territorio per indicare le diverse aree Protezione Civile come:

Attesa, Accoglienza e Ammassamento;
Area di Attesa = area dove raccogliersi appena dopo l’evento;
Area di Accoglienza = area dove posizionale Tende, Camper, Case mobili. Ecc.;
Area di Ammassamento = Area dove dovranno trovare sistemazione idonea i soccorritori, i mezzi  e le risorse necessarie a garantire un razionale intervento nelle zone di emergenza.

"Questo è però - dice ancora il sindaco Tiberini - solo un primo passo, perché il comune di Casoli, essendo tra i due Comuni della  Provincia di Chieti ad avere lo Studio della Microzonazione sismica con la conformità del  Dipartimento della Protezione Civile (vedi mappa allegata), per questo motivo ha ottenuto un  contributo di € 3.000,00 per la redazione del CLE analisi delle Condizioni Minime di Emergenza,  che è uno studio per analizzare il piano nelle fase emergenziale, cioè studiare quali sono le prime  azioni da porre in essere per consentire il funzionamento del PEC (es. vedere su quali strade  bisogna intervenire per prima in modo che i vari edifici strategici e le varie aree di Protezione  Civile Attesa, Accoglienza e Ammassamento possono essere immediatamente funzionali e  raggiungibili)."

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Inserito da Redazione il 06/12/2019 alle ore 11:02:28 - sez. VideoConsiglio - visite: 3612