AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

SVOLGIMENTO DEL PRIMO MERCATO ALIMENTARE DELLA FASE 2
OGGI 8 MAGGIO 2020 RIPARTE IL MERCATO SETTIMANALE DOPO LA QUARANTENA PER IL COVID-19

SVOLGIMENTO DEL PRIMO MERCATO ALIMENTARE DELLA FASE 2

 

Per motivi organizzativi il mercato settimanale durante la Fase 2 riprende SOLO PER I PRODOTTI ALIMENTARI. Divieto transito veicoli in Corso Umberto I dal Cinema Teatro Comunale all'asilo delle suore.

DI SEGUITO IL TESTO DELL'ORDINANZA:

CASOLI, ORDINANZA N. 13 DEL 06-05-20 - VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI NEI GIORNI 08 E 15 MAGGIO 2020

Nei giorni 08 e 15 Maggio 2020 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 di ogni giorno, lungo il solo tratto di C.so Umberto I che va dall’ingresso dell’ex Cinema comunale all’intersezione con via Montaniera, secondo le indicazioni fornite in loco dagli agenti di P.M., dall’Ufficio Tecnico comunale e dai volontari della Protezione Civile, finalizzate a prevenire ogni pericolo di assembramento ed il rispetto della distanza di sicurezza,
È CONSENTITA la vendita ESCLUSIVAMENTE di generi alimentari,

1) compresi prodotti di gastronomia con vendita da asporto (porchette, pesce fritto), etc;
2) per quanto inerisce le attività di commercio su aree pubbliche è consentita la partecipazione UNICAMENTE ai titolari di posteggio fisso al mercato settimanale da qualsiasi comune provenienti;
3) per quanto inerisce la vendita di prodotti di produzione propria da parte di produttori agricoli (coltivatori diretti e imprenditori agricoli) è consentita UNICAMENTE la partecipazione ai residenti nel Comune di Casoli che abbiano regolare autorizzazione alla vendita o abbiano effettuato SCIA al SUAP;
4) dopo l’intersezione di c.so Umberto i con via Montaniera nessun Operatore potrà aprire il proprio banco e sarà vietata ogni forma di vendita;
5) l’entrata all’area di vendita sarà posta all’altezza dell’ex Cinema comunale e l’uscita dopo l’ultimo banco presente;
6) l’area del perimetro esterno dell’area di vendita sarà delimitata con transenne, nastro bicolore o altri strumenti idonei in modo che vi siano varchi controllati di accesso separati da quelli di uscita dall’area stessa;
7) l’accesso all’area di mercato e l’uscita dalla stessa saranno rigorosamente separati, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone e facilitare il distanziamento sociale; a tal fine il percorso dovrà essere unidirezionale;
8) chiunque dovesse accedere in c.so Umberto I da Vico I e Vico II del Corso, dovrà obbligatoriamente seguire le indicazioni di percorso posizionate sul posto o indicate dal personale addetto;
9) i banchi non potranno avere una dimensione superiore a mt 6 lineari x mt 4 di profondità;
10) tra le attrezzature di vendita dei singoli operatori di mercato dovrà esserci una distanza minima di due metri e mezzo;
11) per ogni postazione di vendita sarà ammessa la presenza di non più di 2 operatori;
12) davanti ad ogni banco di vendita non potranno sostare più di n. 2 acquirenti;
13) è fatto obbligo di transitare nelle aree mercatali, sia per gli addetti alle vendite che per gli acquirenti, con guanti e mascherine a copertura di naso e bocca; sia all’interno dell’area di mercato sia all’esterno per i 14) clienti in attesa di accesso all’area, sarà obbligatorio il distanziamento interpersonale di almeno un metro e il divieto di assembramenti;
15) qualora venissero meno le condizioni di sicurezza a causa di un notevole afflusso di persone, di una immotivata permanenza all’interno dell’area mercatale o di un mancato generale rispetto delle norme sul distanziamento sociale, l’autorità competente potrà sospendere temporaneamente il mercato fino al ripristino delle condizioni di sicurezza suddette;
16) in caso del perdurare delle condizioni di sicurezza e di perduranti criticità, ovvero in presenza di condizioni metereologiche avverse, il mercato verrà chiuso.

La violazione della presente Ordinanza sarà punita ai sensi dell’Art. 7/bis, comma 1/bis
del T.U.E.L. con una sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00.

Inserito da Redazione il 08/05/2020 alle ore 08:42:00 - sez. Cronaca - visite: 2604