AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

In mostra il paesaggio che custodisce i nostri tesori nascosti
Mostra fotografica al Castello Ducale di Casoli curata dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Abruzzo

In mostra il paesaggio che custodisce i nostri tesori nascosti

Inaugurazione alle ore 17:30 del 10 agosto

La Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo, in collaborazione con il Comune di Casoli, ha allestito una Mostra fotografica dal titolo “Il paesaggio di Casoli: uno scrigno di storia. A nord dell’Aventino ad est del sole.”, nel Castello Ducale.
Il fotografo Mauro Vitale, abitualmente chiamato a documentare scavi e siti archeologici, ha colto col suo obiettivo scorci suggestivi del paesaggio casolano, a volte esaltati da tipiche fioriture stagionali.
Il paesaggio attuale è il risultato di millenni di interventi dell’uomo.
L’occhio accorto può coglierlo nel susseguirsi dei colli, nei campi, nelle costruzioni, nei ruderi che affiorano dal suolo.
Moltissimo è celato dal terreno che copre città un tempo dei vivi (Cluviae Carricinorum a Piano Laroma) e città dei morti (necropoli arcaiche, romane e medievali), nonché ville romane, borghi e castelli medievali (Castellum de Prata in località la Torretta).
Uno scrigno che attende di essere aperto per rivelare ai nostri occhi il tesoro nascosto, utile a ricostruire la storia di questo incantevole angolo della provincia di Chieti.
La mostra, il cui allestimento è stato curato da Giulia Tortoriello della Soprintendenza, sarà inaugurata alle ore 17,30 del 10 agosto e resterà aperta secondo l’orario di visita al Castello Ducale.

Comunicato Stampa Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo del 07-08-2008

Inserito da Redazione il 08/08/2008 alle ore 16:07:58 - sez. Mostre - visite: 3406