AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

Risultati di Gara per adeguamento sismico della Scuola Media
Bando di Concorso di progettazione in unica fase in forma anonima per l'adeguamento sismico della sede della Scuola Secondaria di Primo Grado "G. De Petra. Vincitore del concorso è l'Ing. Di Florio Gilberto di Casoli

Risultati di Gara per adeguamento strutturale della scuola secondaria

Link correlati

La commissione giudicatrice, nominata ai sensi dell’art. 84 del DLgs 163/06 e s.m.i., composta da n. 3 membri ed un verbalizzante, dopo la graduatoria di merito, ha proclamato il giorno 15 Settembre 2008 (con seduta pubblica) il vincitore del concorso di progettazione in unica fase in forma anonima per l'adeguamento sismico della sede della Scuola Secondaria di Primo Grado "G. De Petra" bandito dal Comune di Casoli nel mese di Maggio 2008.
L’aggiudicazione che non sarà vincolante per l’Amministrazione, è avvenuta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa di cui all’art.83 del D.Lgs 163/06, sulla base dei seguenti elementi di valutazione:

1 - ASPETTO TECNOLOGICO che include la durata dei lavori,  l'adeguamento per fasi successive, la compatibilità funzionale ed estetica e le migliorie conseguibili al termine dell’intervento. Le proposte sono state pertanto esaminate in rapporto:

- alla durata dei lavori prevista per l’esecuzione dell’intervento;

- alla possibilità di retrofit sismico dell’edificio in più fasi autonome e funzionali, poste anche a distanza di tempo tra di loro, in relazioni alle disponibilità economiche dell’Ente, così come indicate nel DPP;

- alla compatibilità funzionale ed estetica, quindi in funzione della limitata riduzione delle attività scolastiche che l’intervento alla sua conclusione potrà comportare ed in relazione all’impatto estetico finale desumibile dagli elaborati progettuali;

- alle migliorie ottenuto al termine dell’intervento quale conseguenza dell’esecuzione dei lavori di adeguamento strutturale, quindi in funzione alle migliorie che si potranno ottenere sotto l’aspetto funzionale, distributivo e tecnologico (escluso l’aspetto strutturale) risultanti dagli elaborati progettuali.

2 - ASPETTO ECONOMICO - Valutazione in base alla diminuzione del costo complessivo dell’intervento previsto dal concorrente, come risultante dal quadro economico redatto conformemente a quanto previsto nel DPP.

3 - ASPETTO ESECUTIVO ED ORGANIZZATIVO DELL'INTERVENTO  -  Valutazione in base alla possibilità di conciliare il regolare svolgimento (in tutto o in parte) o meno delle attività didattiche con l’esecuzione delle fasi lavorative, quindi in relazione alla diminuzione della possibilità di uso dell’edificio in concomitanza dell’esecuzione dei lavori, secondo le indicazioni del concorrente.


ESITO DEL CONCORSO E PREMI

Hanno partecipato al concorso tre concorrenti. Di seguito la graduatoria:

Primo classificato è l'Ing. Gilberto di Florio di Casoli, con una proposta progettuale che prevede l'inserimento di una struttura integrativa in acciaio. Il costo dell'intervento stimato è di  € 1.100.000. Punteggio ottenuto 67,50/100;

Secondo classificato è l'Ing. Alessandro Masciangelo di Lanciano, con una proposta progettuale che prevede la fasciatura della struttura in c.a. con tessuti in FRP. Il costo dell'intervento stimato è d € 1.300.000. Punteggio ottenuto 57,29/100

Terzo classificato è l'Ing. Devis Sonda di Bassano del Grappa, con una proposta progettuale che prevede il rinforzo della struttura in c.a. con tessuti in FRP e l'inserimento di isolatori sismici alla base. Il costo dell'intervento stimato è di  € 1.207.993. Punteggio ottenuto 56,42 /100

Al vincitore sarà corrisposto un premio di € 2.000. Ai concorrenti dal 2° al 3° classificato verrà corrisposto un rimborso spese di € 1.000 ciascuno. Con il pagamento del premio l’Amministrazione acquista la proprietà del progetto del vincitore, inoltre si riserva la facoltà di apportare modifiche al progetto vincitore. La proprietà intellettuale e i diritti di Copyright dei progetti presentati è degli autori, ad eccezione del progetto vincitore. Ai sensi dell’art. 99 comma 5 DLgs 163/06 e s.m.i., l’Amministrazione si riserva la facoltà di negoziare con il vincitore del concorso, se in possesso dei requisiti di legge, i successivi livelli di progettazione (definitiva, esecutiva e relativo piano della sicurezza), nonché la direzione lavori e prestazioni connesse, compreso il coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione. (mcr)

Inserito da Carmen il 02/10/2008 alle ore 22:09:03 - sez. Comune - visite: 6820