AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

MiMus Festival 2009
Casoli 7-8-11-12 Agosto, seconda edizione del Festival Millennio Musica

Manifestazioni Estive 2009
 
Ideazione e direzione artistica a cura di Marco Di Bari
 

www.mimusfestival.it

 

La seconda edizione del Festival Mimus-Millennio Musica si terrà tra il 7 e il 12 agosto nel comune di Casoli (CH). Mimus è il nuovo Festival dell’estate abruzzese e si propone di diventare un appuntamento di grande richiamo e rilievo nel panorama musicale dei Festival estivi in Italia.

Spirito curioso e voglia di scommettere, intelligenza e amore per la cultura e la sua diffusione sono i punti di forza di Mimus. A conferma di ciò il Festival può già vantare nel suo cartellone la presenza di un artista di prim’ordine come Arnoldo Foà e un’attenzione per i giovani e per le risorse del territorio.

Ideatore e Direttore artistico del Festival il compositore Marco Di Bari, che così parla di Mimus:

Il bimbo Mimus compie due anni, ne è felice e ringrazia il sindaco e gli amministratori comunali che provvedono al suo svezzamento . Festeggiamo con tutti i parenti e gli amici questo importante seppur tenero genetliaco. Certo gli anni sono due ed il piccolo Mimus inizia a parlare , lo fa ovviamente da fantolino eletto con parole di Garcia Lorca e Leopardi e con la voce e la sensibilità di Arnoldo Foà. Siamo contenti di seguire questa crescita così difficile in un paese dal decremento demografico, ma Mimus sembra essere un piccolo fortunato circondato di affetto e ha zii che lo sostengono e gli vogliono bene come Francesco Sanvitale e la Carichieti. Mimus gode ottima salute e le guance rosee e gli occhi vivi ed intelligenti brillano attraverso i quattro appuntamenti dell'estate 2009... quattro serate degne di nota e di note di altissimo valore, compositivo ed interpretativo. Auguriamoci che le occasioni di incontro con Mimus diventino più frequenti. Un bimbo che è fatto di musica, di poesia, di arte e di sensibilità... non può che regalare a chi ha la fortuna di giocare con lui una immagine più bella e alta del nostro piccolo mondo

Il Festival Mimus 2009 quest’anno dedica i suoi 2 primi appuntamenti alle suggestive corrispondenze tra musica e poesia, guidati dalla voce di Arnoldo Foà e dalle note suonate da Giorgio Costa. Quindi spazio alle giovani promesse, con il talento di André Gallo, giovane interprete che già vanta concerti in grandi teatri e collaborazioni con alcune delle migliori orchestre europee. Ultimo appuntamento con il duo tenore/pianoforte di Nunzio Fazzini e Roberto Rupo, direttamente dall’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona, per una serata dedicata al grande compositore abruzzese Francesco Paolo Tosti e alla melodia italiana.

L’Auditorium di Casoli ospiterà le 2 serate Foà/Costa, mentre sarà la suggestiva cornice del Castello medievale in cima alla collina che sovrasta la cittadina di Casoli ad ospitare il pianista André Gallo e il duo tenore/pianoforte di Nunzio Fazzini e Roberto Rupo. Le serate sono tutte ad ingresso gratuito.

Un Festival che si guarda intorno, capace di sintetizzare nei 4 appuntamenti in cartellone le direzioni future che si propone di intraprendere: i grandi nomi del panorama nazionale, i più promettenti fra i giovani talenti e le risorse del territorio.

L’edizione del Festival 2009 è sostenuta e realizzata con il contributo del Comune di Casoli, della Fondazione Cassa di risparmio di Chieti e grazie all’azienda Cometagroup.

 
PROGRAMMA:
 

7 AGOSTO - ore 21:00
C.da Lame - Sala Polivalente
DO RE MI... SOGNI NOTTURNI
Arnoldo Foà - Attore
Giorgio Costa - Pianoforte

Programma dettagliato»

L’inconfondibile voce di Arnoldo Foà, accompagnata dalla sensibilità del pianista Giorgio Costa, ci accompagneranno in un toccante viaggio tra le note di Chopin e le parole di Giacomo Leopardi. Un cammino affascinante attraverso i mondi poetici di due dei maggiori protagonisti del Romanticismo: percorsi che ci lasciano scoprire affinità nascoste, suggestioni comuni, interiorità animate dagli stessi irripetibili pensieri. Protagonisti la luna, la notte, i sogni resi preziosi dalle parole potenti del poeta, dalle note appassionate del musicista.  

8 AGOSTO - ore 21:00
C.da Lame - Sala Polivalente
FOŔ... SUONI E COLORI DI SPAGNA
Arnoldo Foà - Attore
Giorgio Costa - Pianista

Programma dettagliato»

Il secondo appuntamento con Arnoldo Foà e Giorgio Costa ci regalerà una serata dal sapore esotico: i ritmi spagnoli dei coinvolgenti brani di Albeniz e di De Falla immersi tra gli intensi versi di Garcia Lorca: ancora una volta musica e parole, veicolo privilegiato di suggestioni e richiami, capaci di incarnare lo spirito malinconico e insieme travolgente della Spagna più autentica. Un itinerario che appassiona e ci fa riscoprire l’unicità e l’originalità di un mondo poetico ammaliante e incantatore come un ritmo di danza andalusa.

11 AGOSTO - ore 21:00
Cortile Castello Ducale
LA MUSICA RUSSA... NON FA DORMIRE
Andrè Gallo - Pianista
Note introduttive di Giuseppe Califano

Programma dettagliato»

Un recital raffinato e insieme potente: André Gallo, giovanissimo e promettente pianista, ci propone un programma dalla duplice natura. Fine ed elegante la prima parte, dedicata alla musica italiana del ‘700: dalla leggerezza di Bach, Scarlatti e dei clavicembalisti italiani, all’eleganza di Clementi e delle sue invenzioni pianistiche. Energica e appassionata la seconda: le intense armonie russe di Glinka e Scriabin saranno l’ideale preludio al capolavoro di Mussorskij dei “Quadri di una esposizione”. Un programma impreziosito dal suggestivo scenario del cortile interno del medievale Castello di Casoli.

12 AGOSTO - ore 21:00
Cortile Castello Ducale
ARIA DA SALOTTO... ALL’ARIA APERTA
Nunzio Fazzini - Tenore
Roberto Rupo - Pianista
Note Introduttive di Francesco Sanvitale - Direttore emerito
dell' Istituto Nazionale Tostiano di Ortona

Programma dettagliato»

L'ultimo concerto si propone come un sentito omaggio agli artisti abruzzesi e alla melodia italiana. Fra tutti spicca il nome di Francesco Paolo Tosti, musicista il cui genio fu capace di intercettare, attraverso eleganti e raffinate melodie, lo spirito popolare più autentico, lasciatoci in centinaia di piccoli capolavori; accanto a lui i tratti inconfondibili delle melodie di Puccini e di molti altri artisti abruzzesi che lungo tutto l’800, attraverso i salotti più importanti e grazie alla tradizione che i migranti di queste terre portarono con loro in quegli anni, divennero famose ovunque, dall'Europa all'oltreoceano. Nunzio Fazzini e Roberto Rupo, artisti provenienti dall'Istituto Tostiano di Ortona, ci regalano quindi una serata speciale, ideale finale per un Festival che nasce e vuole svilupparsi nell'amata terra abruzzese.


Per le serate del 7 e 8 Agosto, sarà attivo un servizio "navetta-bus" fra Piazza Brigata Maiella e la Sala Polivalente. Prima dello spettacolo, a partire dalle ore 20.00 e dopo lo spettacolo programmato ogni 10 minuti.

Inserito da Redazione il 27/07/2009 alle ore 11:08:37 - sez. Eventi - visite: 3879