AREA

NEWS

 

 Notizie FotoNotizie
 VideoNotizie AudioNotizie

  

 
 

L'ingresso a Sulmona della decima Marcia Internazionale
23-25 Aprile 2010, i partecipanti alla decima Marcia percorrono il Sentiero della Liberta' accompagnati dalla Protezione Civile Valtrigno di Casoli

L'ingresso a Sulmona della decima Marcia Internazionale

Programma | Articolo | Foto partenza | Video | Recensione | Foto arrivo

Foto a cura della Protezione Civile "Valtrigno" di Casoli

Anche quest’anno, come in passato, la Protezione Civile "Valtrigno" di Casoli ha collaborato con gli enti promotori e le varie associazioni per permettere la riuscita della manifestazione "Il Sentiero della Libertà": utilizzando i propri volontari e i propri mezzi di trasporto ha accompagnato i partecipanti lungo tutto il percorso dall’accoglienza a Casoli all’arrivo a Sulmona, cercando anche di “vivere” a pieno lo spirito del sentiero mettendosi a disposizione con sensibilità e competenza.
Un contributo all’iniziativa hanno voluto dare anche i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado “G. De Petra con la creazione di un opuscolo. La poesia scelta ("Libertà" di Paul Eluard - 1924) è stata letta durante la cerimonia dell’arrivo a Sulmona, con la presenza di un giovane volontario della Valtrigno, frequentante la classe III, in rappresentanza dei compagni dell’Isituto.
«In occasione di questo evento, -  dice il testo scritto dai ragazzi dell'Istituto "G. De Petra" nell'opuscolo - che si ripropone ogni anno come simbolo di coraggio e ricordo di solidarietà, noi affermiamo ancor di più il valore di “Libertà” con una poesia di Paul Eluard.
Tale percorso era il sentiero dei prigionieri alleati e di coloro che fuggivano l'oppressione nazista e cercavano un “oggi” e un “domani” libero e diverso.
Questa manifestazione è la metafora del cammino dell'uomo per la liberazione da ogni forma di schiavitù del presente, espressione di libertà. Anche noi con questa poesia vogliamo esprimere quelli che sono i desideri di tutti: un mondo senza guerra, la giustizia, l'amore e la libertà

La decima edizione de "Il Sentiero della Libertà"

« […] Prima di venire qui da voi a Sulmona, ho voluto recarmi in visita a Taranta Peligna, per un momento di raccoglimento e di omaggio al Sacrario della gloriosa Brigata Maiella, situato di fronte alle grandi e magnifiche montagne dell’Abruzzo: gli stessi monti che coloro che sono voluti ritornare oggi a Sulmona, dovettero attraversare, più di mezzo secolo fa, tra difficoltà e stenti, per raggiungere la libertà. […] Fu questo il terreno su cui nacque spontaneamente, come scelta di popolo, la Resistenza: scelta istintiva, che divenne consapevolezza, che si organizzò fino ad assumere struttura militare. Vi è una continuità spirituale e materiale fra l’assistenza data da gente di ogni classe sociale a coloro che cercavano rifugio in queste città, in questi paesi, in queste montagne, e la costituzione della gloriosa Brigata Maiella, che percorse, combattendo, da Sud a Nord, il suo sentiero di gloria […] Ea voi giovani ripeto l’invito che rivolgeva a tutti gli uomini il vostro grande poeta Ovidio: guardate in alto, rivolgete sempre gli occhi alle stelle; abbiate ideali, credete in essi e operate per la loro liberazione.»
Le parole con cui il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi inaugurò la marcia “Il Sentiero della Libertà” il 17 maggio 2001 colgono a pieno lo spirito di questa manifestazione: il ricordo di passati gesti eroici come metafora del cammino continuo dell’uomo verso la libertà. Il percorso che collega Sulmona a Casoli rende omaggio a coloro che negli anni tra il ’43 e il ’44 si sono messi volontariamente a disposizione a fianco degli Alleati per liberare la Patria, ma, insieme, attualizza ideali importanti quali giustizia, solidarietà, pace e, prima di tutto, libertà. In occasione del decennale, per la prima volta, il Sentiero è stato percorso al contrario: partendo da Casoli, dove l’avvocato Ettore Troilo trovò, tra le mura del Castello Ducale, il luogo adatto a gettare le basi per la nascita della Brigata Maiella, per arrivare a Sulmona.

Comunicato Stampa Protezione Civile  "Valtrigno" di Casoli

Inserito da Redazione il 12/05/2010 alle ore 07:06:08 - sez. Eventi - visite: 4246