News » Articolo
Inserito da Redazione il 21/12/2010 alle ore 23:17:18 - sez. Ospedale - visite: 3792 

Chiusura ospedale, in data odierna il Tar accoglie la richiesta di sospensiva limitatamente al P.P.I.
Chiusura ospedale, in data odierna il Tar accoglie la richiesta di sospensiva limitatamente al P.P.I.

Il Sindaco De Luca: anche per Casoli, le previsioni per il futuro della sanità stabilite da Chiodi-Baraldi-Zavattaro non sono state all'altezza delle esigenze del territorio, delle aree interne della nostra Regione. Il 20 Dicembre è stato inoltrato anche il ricorso al Consiglio di Stato

Leggi l'odierno decreto del Tar | Articoli correlati | Video correlati | Foto correlate

Di seguito il comunicato del Sindaco che annuncia di aver inoltrato il 18 Dicembre la richiesta di riesame della sospensiva negata ed il 20 Dicembre il ricorso al Consiglio di Stato. La richiesta di riesame è stata sostenuta da una testimonianza da parte di un cittadino che è stato salvato a Casoli (leggi) e da una lettera di De Luca indirizzata a Zavattaro (leggi) che riporta alcuni importanti casi e problemi organizzativi che si sono verificati dal 1 Settembre in poi.

«In seguito alle recenti decisioni del Consiglio di Stato e del Tar Abruzzo per i presidi di Guardiagrele, Pescina e Tagliacozzo, - dice il Sindaco Sergio De Luca - d'intesa con il nostro Avvocato Marco Femminella, abbiamo deciso di presentare Sabato 18 Dicembre al Tar Abruzzo dell'Aquila, una richiesta di riesame della sospensiva negata all'Ospedale di Casoli, con l'obbiettivo di ottenere anche per il nostro Presidio la stessa prescrizione concessa agli altri ospedali chiusi, di evitare ridimensionamenti fino alla discussione di merito che ci auguriamo possa essere fissato al più presto

«Contemporaneamente - continua - si è inoltrato anche il ricorso al Consiglio di Stato Lunedì 20 Dicembre u.s.»

In data odierna Martedi 21 Dicembre, il Pres. del Tar accoglie la sospensiva limitatamente al P.P.I. (leggi) Una decisione che ci soddisfa, - afferma il Sindaco - perchè riconosce la necessità di mantenere almeno attivo e perfettamente efficiente il Pronto Soccorso per dare garanzie anche ai cittadini del Sangro-Aventino; è chiaro che aspettiamo con rinnovata fiducia nella magistratura, soprattutto le decisioni di merito, che ci saranno quando i giudici lo decideranno.»

«E' importante - conclude De Luca - aver confermato anche per Casoli, che le previsioni per la sanità del futuro, stabilite da Chiodi-Baraldi-Zavattaro, non sono state all'altezza delle esigenze del territorio, delle aree interne della nostra Regione.»

LA TESTIMONIANZA DI UN CITTADINO DI CASOLI

Lettera del 6-12-2010»

Oggetto: Segnalazione disservizio 118 e Punto di Primo Intervento, Casoli.

Il sottoscritto Battistella Aldo nato a Lanciano il 29/7/1946 e residente a Casoli in Via Quarto da Capo, n. 35; segnalo e denuncio quanto segue:
il 23 ottobre u.s. in seguito a sintomi di soffocamento e gonfiori facciali, mi sono recato presso il Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Casoli, dove mi è stato diagnosticato uno shock anafilattico, che per l’urgenza richiesta, per la tipologia di rischio e le cure necessarie da realizzare, richiedeva la necessità di un trasferimento urgente presso l’Ospedale Civile di Lanciano abilitato per questi casi di emergenza; bene, il mio trasferimento non è stato effettuato in quanto la postazione del 118 a disposizione del presidio di Casoli non era presente perché stava già rispondendo ad altra richiesta e il tempo comunicato per l’intervento era fuori dai tempi ammessi per il mio problema.
Fortunatamente, la dott.ssa M. in servizio, mi ha potuto dare assistenza direttamente dal P.P.I. che pur con tutte le carenze esistenti nell’ora verificatasi, mi ha somministrato n. 2 flebo ed altri trattamenti che hanno ovviato al mio shock mantenendomi in vita.
Tanto segnalo per la gravità di quanto accaduto, per le necessarie iniziative volte a mantenere attivo il P.P.I di Casoli H24

LA LETTERA DEL SINDACO A ZAVATTARO

Lettera del 17-12-2010»

Oggetto: Comunicazione -segnalazione carenze di servizi PTA Casoli - Punto di Primo Intervento e Postazione 118

Il sottoscritto De Luca Sergio Sindaco pro-tempore del Comune di Casoli, in relazione alla chiusura del locale Ospedale G. Consalvi e al ridimensionamento in esso realizzato oltre che per la chiusura dei reparti e dei posti letto per acuti e sub-acuti, anche per le attività collegate all’emergenza urgenza erogate attraverso il P.P.I. e il 118 come richiamato all’oggetto sopra riportato, le comunico e la informo che presso il Punto di Primo Intervento di Casoli, si sono accentuate e aumentate le cause di carenza di servizi e si sono verificati disservizi nell’erogazione di prestazioni rivolte ai cittadini di Casoli e del territorio
circostante.
Infatti da riscontri personali su fatti accaduti, segnalo che:
- si sono verificati molti casi di mancata presenza in sede della postazione del 118;
- non è stato possibile trasferire col 118 pazienti presso l’Ospedale Civile di Lanciano, neanche quando veniva richiesto da parte dello stesso P.P.I. di Casoli neanche nei casi in cui i pazienti recatisi direttamente presso il PTA non potevano vedere effettuata la prestazione sanitaria necessaria richiesta per note inadeguatezze e competenze;
- il medico del P.P.I. che avrebbe dovuto accompagnare i pazienti che dovevano essere trasferiti con necessità di assistenza medica non ha potuto provvedere perché avrebbe lasciato senza presenza medica il P.P.I.;
- con solo tre medici precisamente i dottori Q., M. e S. assegnati al P.P.I. non si può garantire l’H24 tutti i giorni, tanto che proprio con le condizione metereologiche avverse e fortemente critiche di questi giorni neve e ghiaccio questo rischio si è fortemente aggravato.
Questo tipo di problematiche è possibile riscontrarlo mediante un’indagine diretta degli uffici e servizi a disposizione della Direzione Generale della ASL n. 2 Lanciano, Vasto, Chieti, con la certezza che la conoscenza dei casi sopra riportati è propria dei diretti responsabili del sistema della rete dell’emergenza urgenza della ASL n.2.
Si resta in attesa di adozione di provvedimenti necessari a garantire il ripristino della piena funzionalità ed efficienza del P.P.I. e del 118 di Casoli, come peraltro recentemente stabilito dalle ordinanze e dai decreti cautelari del Consiglio di Stato e dal Tar Abruzzo per i Presidi di Guardiagrele, Pescina e Tagliacozzo.
In attesa di urgenti e positivi riscontri, cordiali saluti.

IL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL TAR INERENTE IL PUNTO DI PRIMO INTERVENTO

Decreto del 21-12-2010»

Il Presidente ha pronunciato il presente DECRETO sul ricorso numero di registro generale 472 del 2010, proposto da:
Comune di Casoli, Di Florio Andrea Antonino, Mario Foresi, Filippo Travaglini, Domenico Pietropaolo, Massimo Tiberini, Piero D'Amico, Nicola Paolo Rosato, Domenica Onofrillo..., rappresentati e difesi dall'avv. Marco Femminella, con domicilio eletto presso Marco Racano in L'Aquila, via Persichetti n. 10; CONTRO Asl 103 - Lanciano/Vasto, rappresentato e difeso dagli avv. Rosaria Russo Valentini, Paola Cococcia, con domicilio eletto presso Paola Cococcia in L'Aquila, via Solaria 35; NEI CONFRONTI di Commissario Ad Acta-Gianni Chiodi, rappresentato e difeso dall'Avvocatura Dello Stato, domiciliata per legge in L'Aquila, Complesso Monumentale S. Domenico; Regione Abruzzo in Persona del Presidente P.T., rappresentato e difeso dagli avv. Pietro Referza, Camilla D'Alonzo, Carlo Massacesi, domiciliata per legge in L'Aquila, via Leonardo Da Vinci; Comune di Atessa in Persona del Sindaco P.T., rappresentato e difeso dall'avv. Ennio Totaro, con domicilio eletto presso Tar Segreteria in L'Aquila, via Salaria Antica Est; per l'ANNULLAMENTO previa sospensione dell'efficacia,

DELLE NOTE DEL 20-24-25 AGOSTO 2010 CON CUI IL DIRETTORE GENERALE DELLA ASL N. 2 HA COMUNICATO I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA' DI RICOVERO PRESSO L'OSPEDALE “CONSALVI” DI CASOLI, CON TUTTI GLI ATTI PRESUPPOSTI, IVI COMPRESE LE DELIBERAZIONI COMMISSARIALI N. 44 E 45.

Visti il ricorso e i relativi allegati;
Vista l'istanza di misure cautelari monocratiche proposta dai ricorrenti, ai sensi dell'art. 56 cod. proc. amm.;
Visto che in virtù della citata disposizione il Presidente può disporre misure cautelari provvisorie, inaudita altera parte, in attesa della decisione in Camera di Consiglio;
Ritenuto che nella specie sussistono i presupposti per l’adozione del provvedimento cautelare richiesto, con esclusivo riferimento agli atti che incidono sulla piena funzionalità del servizio di Pronto Soccorso (P.P.I.) , nonché sull’attrezzatura tecnologica necessaria per una diagnostica di primo intervento, fino al 12 gennaio 2011, data in cui l’intera domanda cautelare sarà collegialmente trattata in camera di consiglio;

P.Q.M.
Accoglie la suindicata domanda cautelare provvisoria, nei limiti di cui in motivazione;

Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 12 Gennaio 2011
Il presente decreto sarà eseguito dall'Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
Così deciso in L'Aquila il giorno 21 dicembre 2010.

Il Presidente Cesare Mastrocola

Area commenti di FaceBook
 n. 1 
è già un primo passo avanti, almeno trascorreremo un Natale un po' più sereno
Inserito da  casolano  il 22/12/2010 alle ore 09:10:01
 n. 2 
speriamo bene che tutto vada a buon fine se non come prima, ma almeno le più importanti?
Inserito da  sotto casoli  il 22/12/2010 alle ore 17:36:28
Inserisci un commento
Autore
E-mail o Sito Web

Prima dell'invio, inserisci i numeri del codice di sicurezza che vedi apparire qui sotto

Codice di sicurezza

AVVERTENZE da leggere prima di postare i commenti
Non sono consentiti:
1) messaggi inseriti interamente con caratteri maiuscoli
2) messaggi non inerenti al post
3) messaggi pubblicitari
4) messaggi con linguaggio offensivo e/o lesivo nei confronti di terzi
5) messaggi che contengono turpiloquio
6) messaggi con contenuto sessista, razzista ed antisemitico

7) messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

8) messaggi inseriti col copia ed incolla di lunghi articoli


La Redazione di casoli.org si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi dato inserito, senza preavviso e senza fornire alcuna motivazione.

In ogni caso, casoli.org non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi e non risponde per eventuali controversie che dovessero insorgere tra gli utenti. Ogni utente è responsabile dei dati che inserisce e ad ogni sua azione corrisponde un indirizzo IP registrato su database.

 
 

casoli.org è un sito pubblicato sotto Licenza Creative Commons

Dove non specificato diversamente, è possibile riprodurre il materiale: non alterandolo, citando sempre la fonte e non traendone vantaggi economici.


Riferimento legislativo sulla privacy

Legge 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche ed integrazioni
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
SEZIONE II
Diritti relativi al ritratto.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritratta.


Nota (ndr): per quanto attiene il ritratto di minori, la pubblicazione nei termini e modi indicati nel precedente Art. 97, è vietata solo per i minori coinvolti in vicende giudiziarie (art.13 D.P.R. 22/09/88 n.448 ed art.50 D.L. 30/06/03 n.196, che estende il divieto anche ai casi di coinvolgimento a qualunque titolo del minore in procedimenti giudiziari in materie diverse da quella penale).

Torna in alto |

 

.

 

 
 Cerca nelle News

 

         Cerca nelle FotoNotizie

METEO

"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (George Orwell)

 
 
 
casoli.org Mobile
::: LE NEWS DAL WEB :::

::: ARCHIVIO :::

< gennaio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
FotoNotizie

News - Audio - Video

Amarcord (1)
Ambiente (142)
Ambrosia (44)
Archeologia (23)
Attualità (8)
AudioComune (19)
AudioEventi (2)
AudioOspedale (2)
AudioStoria (10)
Autori (12)
Avvisi (54)
Beni culturali (39)
Calendario eventi (23)
Cinema (30)
Comune (240)
Comunità Montana (11)
Concerti (144)
Concorsi (34)
Corsi (22)
Cronaca (75)
DiversAbili (41)
Emigrazione (23)
Eventi (439)
Foto FB (6)
Internet (19)
Interviste (9)
Lavoro (8)
Libri (113)
Menu (1)
Mostre (46)
Musei (1)
Musica (36)
Ospedale (196)
Politica (43)
Recensioni (6)
Regione (16)
Solidarietà (36)
Spettacoli (82)
Sport (84)
Storia (80)
VideoAmarcord (4)
VideoAmbiente (16)
VideoAmbrosia (10)
VideoAntropologia (1)
VideoArcheologia (11)
VideoAttualità (13)
VideoBeniCulturali (6)
VideoCartoline (5)
VideoClip (1)
VideoConcerti (70)
VideoConsiglio (6)
VideoCronaca (39)
VideoEmigrazione (4)
VideoEventi (34)
VideoFeste (12)
VideoFolclore (5)
VideoInterviste (4)
VideoLibri (18)
VideoMeteo (5)
VideoMusica (5)
VideoNatura (4)
VideoOspedale (50)
VideoReligiosi (20)
VideoSolidarietà (8)
VideoSpettacoli (30)
VideoSport (20)
VideoStoria (42)
VideoTradizioni (10)
Vignette (12)


Catalogati per mese:
Luglio 2002
Agosto 2002
Settembre 2002
Ottobre 2002
Novembre 2002
Dicembre 2002
Gennaio 2003
Febbraio 2003
Marzo 2003
Aprile 2003
Maggio 2003
Giugno 2003
Luglio 2003
Agosto 2003
Settembre 2003
Ottobre 2003
Novembre 2003
Dicembre 2003
Gennaio 2004
Febbraio 2004
Marzo 2004
Aprile 2004
Maggio 2004
Giugno 2004
Luglio 2004
Agosto 2004
Settembre 2004
Ottobre 2004
Novembre 2004
Dicembre 2004
Gennaio 2005
Febbraio 2005
Marzo 2005
Aprile 2005
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021

Ultimi commenti:
Online sociology essay writing...
08/06/2020 alle ore 09:18:15
Inserito da Sociology Assignment Writ
Il sindaco resta a casa, ma i ...
03/04/2020 alle ore 13:41:15
Inserito da nico menna
qual' è il protocollo di profi...
03/04/2020 alle ore 10:52:43
Inserito da H
vi sembra una cosa normale il ...
08/07/2019 alle ore 13:01:16
Inserito da star dust
MOVE ONE... ottima osservazion...
13/04/2019 alle ore 12:41:20
Inserito da casoli.org
Spiegate anche, perché tenete ...
11/04/2019 alle ore 08:48:07
Inserito da MOVE ON
ATTENZIONE!! In seguito al suc...
30/12/2018 alle ore 17:34:26
Inserito da casoli.org
Complimenti alla bella organiz...
07/10/2018 alle ore 13:56:50
Inserito da Maria Menna- Roma
http :// www . mednat . org /s...
12/09/2018 alle ore 12:50:06
Inserito da R.B.
Faccia un ulteriore sforzo, um...
12/09/2018 alle ore 12:40:26
Inserito da regno bacteria

Valid xhtml 1.0 / css