News » Articolo
Inserito da Carmen il 15/09/2006 alle ore 10:25:45 - sez. Internet - visite: 9357 

Domani cyberarchaeologist.net chiude! E casoli.org?
Domani Cyberarchaeologist.net chiude e casoli.org?

casoli.org ... forse ...

CyberArchaeologist, il sito dedicato alle ricerche archeologiche tramite Google Maps domani non ci sarà più.

Quando si naviga su Internet, molti  si sentono in diritto di rubare immagini e scopiazzare testi, senza sapere neppure cosa si sta copiando e senza riconoscere il lavoro altrui. Ma la cosa peggiore è farlo per scopo di lucro. Sfruttare il lavoro gratis degli altri per ricavarne riconoscenze non meritate ed anche dei compensi è un atto sleale ed incivile. E' ciò che è accaduto a Luca Mori con il suo sito dedicato all'archeologia, che ha aperto subito dopo la scoperta di un'area archeologica vicino casa sua con Google Maps (leggi l'articolo). La notizia fu clamorosa e fece subito il giro del mondo.  Il sito molto interessante, raccoglie segnalazioni simili da ogni angolo della terra, ma un giorno, una storia legata ad una TV estera (che durante la trasmissione dedicata ad una di queste scoperte ha pensato bene di non citare in maniera esplicita l'autore del sito e neppure il sito stesso), ha spinto il gestore di www.cyberarchaeologist.net a riflettere meglio sul proprio operato e a trarre delle conclusioni...

Di seguito il testo dell'ultimo messaggio lasciato ai suoi affezionati utenti il 27 Agosto e che nessuno fino ad oggi ha commentato:

"Siamo arrivati al termine di questa nostra bella avventura. Purtroppo, come prevedevo, non sono riuscito a raccogliere il necessario per pagare lo spazio web necessario a tenere aperto questo website. Così il 16 settembre prossimo CyberArchaeologist chiuderà definitivamente...
Ne approfitto per ringraziare chi ha apprezzato il mio impegno partecipando alle ricerche con segnalazioni anche molto interessanti. Nel caso qualcuno volesse contattarmi il mio indirizzo e-mail è: luca.mori_at_quellidellabassa.org (sostituire _at_con @ ).
Ciao e buona fortuna a tutti"

Queste cose accadono quando si lavora per passione, unicamente per amore del proprio paese e non per profitto. Queste cose accadono quando non si chiedono sussidi per metter su un sito e ci si lavora per giornate intere (anche se nessuno lo verrà mai a sapere). Queste cose accadono quando il proprio lavoro non viene apprezzato come si dovrebbe e c'è pure chi avanza delle pretese; fa finta di non aver mai visto il sito e mette i bastoni fra le ruote per occultarlo; non afferra il vero senso del sito; oppure copia immagini e testi per inserirli su siti e opuscoli amministrativi, senza citare la fonte o chiedere prima l'autorizzazione (ciò è accaduto anche con i contenuti di casoli.org).
Avete mai visto certi siti istituzionali? Quelli che in genere vengono realizzati nell'ambito di un progetto regionale o provinciale e vengono sovvenzionati per funzionare? Ebbene, sono quelli che spesso non vengono mai aggiornati, neppure quando ci sono degli eventi importanti da segnalare!
Insomma, cyberarchaeologist.net, il sito realizzato da un semplice cittadino e non dal Ministero per i Beni Culturali, non da un archeologo professionista e neppure dalla Soprintendenza, dopo tanto clamore, domani chiuderà ... in silenzio.

Articolo correlato del 01-01-2007: Come l’araba fenice CyberArchaeologist sta rinascendo 

Area commenti di FaceBook
 n. 1 
Carissimi, vi invito sinceramente a non avere pensieri del genere: Internet è spesso gratuita per fortuna, e utile come casoli.org; ma Casoli è il paese della camomilla, non di rado della ignoranza, della ingratitudine, Amministratori compresi (sia vecchi che nuovi). Un esempio significativo. La Giunta comunale attuale, non sembra aver capito che Internet è anche teleamministrazione, telelavoro, telescuola, e-govern, e-commerce, ecc. ecc. . Quindi, la banda larga va assolutamente garantita pure nei nostri paesi, soprattutto con una connessione ad Internet non telefonica.

Il Wi-Fi sarebbe l'ideale, meglio ancora se Wi-Max in futuro: http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=147791 .

Vorrei fare due domande agli Amministratori comunali: volete veramente la banda larga anche a Casoli?
Amate le liberalizzazioni o siete dipendenti Telecom?
Vi pregherei di leggere i seguenti altri due comunicati stampa della ADUC:

http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=150136

http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=151557

Grazie da Severino Mingroni
Inserito da  Severino Mingroni  il 17/09/2006 alle ore 15:36:50
 n. 2 
Questa notizia oggi è anche su Punto Informatico alla seguente pagina»
Inserito da  casoli.org  il 18/09/2006 alle ore 08:52:05
 n. 3 
Caro Severino, anche se la seconda parte del tuo commento è fuori tema (L'Adsl non c'entra col nostro problema, ovvero, c'entra ma fino ad un certo punto) ti ringrazio per le tue belle parole dette nei nostri confronti all'inizio del messaggio.
Come puoi vedere con i tuoi occhi, sei stato l'unico a commentare l'articolo. Tutti gli altri visitatori no!
Ecco vedi? Questo è uno dei tanti motivi che ci spinge ad avere "pensieri del genere" : - (
Il "forse" si sta trasformando ogni giorno di più in "anche".
Il nostro dominio scade il 10 Ottobre. Potremmo anche non rinnovarlo e chiudere appena dopo Santa Reparata, esattamente dopo tre anni, da una ricerca lanciata su Internet e che non ha dato i risultati che speravamo. Documenti e foto, vengono gelosamente e segretamente tenuti nascosti nei cassetti, NESSUN CASOLANO COLLABORA, nessuno fa nulla per restituire un briciolo di verità sulla vicenda ... anzi ...
Idem con le altre importanti ricerche, che hanno suscitato più volte REAZIONI ISTERICHE invece che un giusto riconoscimento.
Ed allora perchè continuare a tener vivo un sito del genere?
Spiegamelo tu.
Inserito da  maria carmela  il 20/09/2006 alle ore 10:20:09
 n. 4 
NON LO FATE!!! Salve, sono un ragazzo di Rocca Priora (ROMA), 25 anni. Da sempre Casoli occupa un posto particolare nel mio cuore, e ogni volta che ho un paio di giorni liberi scappo da qui e mi vado a rifugiare nella casetta che abbiamo, proprio lì, in prima fila sotto la torre (mia madre è nata lì).
Ho conosciuto da poco questo sito (un mese) ma è quello più completo e più aggiornato che abbia trovato.
Vorrei dire la mia in proposito...il fatto dell'adsl secondo me è rilevante...anche dove abito io ci ha messo un po' ad arrivare e le conessioni a 56k mi consentivano a malapena la consultazione essenziale e email...non certamente per una questione di velocità ma di tempo. Sul mio MSN ho diversi amici di Casoli, e non restano connessi mai oltre i 10 minuti... un po' come succedeva all'inizio dell'era cellulari (chiamate brevi ed essenziali).
Oltre a questo c'è da considerare che invece tanti sono i casolani che non abitano più a Casoli (per studio o per lavoro) e che avrebbero invece molto interesse a conoscere cosa accade dalle proprie parti...anche solo per nostalgia (in questo caso la vostra webcam è MOLTO GRADITA). Forse (e dico forse) bisongerebbe fare in modo che il sito sia facilmente rintracciabile dai principali motori di ricerca...mi spiego: ho cercato un sito con servizio webcam su Casoli per diverso tempo...e ho trovato questo solo un mese fa...per caso..spulciando a fondo i risultati di google.
Spero che la passione che vi ha spinto a mettere su un sito così ben organizzato, continui ad avere la meglio su tutte le avversità...
Visto che ci sono volevo anche dire che ho delle foto (cartacee) che mio padre scattò circa 25 anni fa nel centro storico...Se vi interessa metterle sul sito posso riattivare il mio vecchio scanner e mandarvele!
Un saluto! ;)
Inserito da  Francesco Stella  il 21/09/2006 alle ore 21:50:05
 n. 5 
Ciao Francesco, siamo a 333 letture e solo due commenti! Davvero incoraggiante!
Grazie anche a te per le belle parole. Sì, l'Adsl è sicuramente importante, molti si lamentano per i due minuti che devono impiegare per vedere velocemente le webcam, figurati cosa significa per noi che dobbiamo lavorarci su (e per cinque anni) ad una velocità di 56K! Ma ripeto, non è questo il problema principale.
Già le webcam!! Ma lo sai come e per chi sono nate le webcam? Ebbene, sono nate per Severino (www.severinomingroni.it) il disabile grave che vede il mondo esterno solo attraverso la Tv ed Internet. Oggi però, il sito è conosciuto non solo dai casolani (residenti e non come te), ma anche da tutti gli emigranti nel mondo. Le webcam, sono importanti, lo so, hai ragione, ma sono importanti anche tutti gli altri contenuti del sito e soprattutto è importante la partecipazione ATTIVA degli utenti attraverso i Forums ed i commenti. casoli.org infatti, è nato anche per dare voce a tutti, ecco perchè è interattivo al massimo. Spesso sembra che alcune problematiche di questo paese interessi solo a noi gestori del sito! E gli altri dove sono? Restano a guardare? O preferiscono appropriarsi del lavoro altrui per ....
E poi, c'è scarsa partecipazione soprattutto dei giovani, quelli che non dovrebbero essere degli analfabeti informatici.
Che ne sarà del Palazzo Scolastico? Che ne sarà di Prata? Come finirà l'inchiesta sul soffitto di Santa Reparata?
Caro Francesco, la chiusura del sito dispiace anche a noi, cinque anni di duro lavoro spariranno presto nel nulla e chissà pure se lascerà qualche traccia!
Inserito da  maria carmela  il 23/09/2006 alle ore 10:41:33
 n. 6 
Dai, peccate un po' di vittimismo...
Meno male che ci siete voi!!!
W casoli.org!!!
Inserito da  thegodfather  il 25/09/2006 alle ore 10:40:01
 n. 7 
Non pecchiamo assolutamente di vittimismo!!
thegodfather, perchè scrivi in forma anonima?
E' forse un peccato fare commenti positivi nei nostri confronti?
Dai, basta con l'anonimato! Prima di chiudere, vogliamo opinioni firmate! E' uno sforzo minimo che chiediamo agli affezionati che ci seguono quotidianamente. L'anonimato, infatti, è un altro dei motivi che ci spinge a chiudere, è giusto per certi casi, ma non lo è per altri. Ostinarsi a non farsi riconoscere per chissà quale motivo non è gratificante. Siamo molto grati infatti, a tutti coloro che apertamente dialogano con noi senza celarsi dietro un nick. E' una forma di rispetto per chi ci rimette ogni giorno la faccia nell'esporre al pubblico pensieri e tematiche a volte anche scottanti...
Comunque, grazie anche a te per le belle parole! :-)
Inserito da  maria carmela  il 25/09/2006 alle ore 11:27:00
 n. 8 
Sono appena venuto a conoscenza del "pericolo" che corre Casoli.org, e sinceramente ciò mi lascia perplesso. L'unica cosa che mi viene da dire in questo momento è che voi che avete realizzato questo sito potete e dovete solo esserne fieri. Mi rendo conto del duro lavoro che c'è dietro a tutto quello che appare sullo schermo, che non avete visto una partecipazione attiva da parte della popolazione, ma... non mollate!!! Abbiate pazienza e vedrete che di ragazzi (e non solo) disposti a collaborare ce ne saranno sempre di più!!!! inizio io con il mettermi a vostra disposizione per un qualsiasi tipo di aiuto!!! Avendo pazienza e continuando su questa strada qualcosa si smuoverà. Ma non mollate!!!
Inserito da  Alessandro  il 25/09/2006 alle ore 22:30:40
 n. 9 
.... si infatti, ne siamo fieri, però il sito non è fine a se stesso! E' nato per uno scopo ben preciso e dalle cose elencate in Home Page, puoi intuire personalmente di cosa si tratta.
E' nato per fare chiarezza su fatti gravi accaduti in passato e sempre taciuti perchè coinvolgevano persone autorevoli del nostro paese; è nato perchè vuole essere un altro punto di vista; è nato per dar voce a tutti, soprattutto ai ragazzi che hanno voglia di farsi sentire, poiché spesso nessuno li ascolta; è nato per essere un mezzo di comunicazione libero e laico; è nato per pubblicare delle ricerche, anche lunghe, come quella di Prata e che non ha minimamente intaccato l'interesse dei nostri vecchi amministratori e nemmeno delle autorità religiose :-( ; è nato per sottolineare l'importanza di altri siti ed altri beni di interesse storico culturale; è nato per sensibilizzare l'opinione pubblica su problematiche serie del nostro paese; è nato per tante altre cose che non sto ad elencarti, ma che puoi vedere navigando nelle numerose pagine che costituiscono il sito (articoli, reportage, ecc.).
E poi c'è il faticoso impegno costante per mantenere viva la webcam, che è solo la minima parte del sito, anche se suscita maggiore interesse. In cinque anni, non è mancata una sola immagine; in cinque anni, la webcam non è andata un solo giorno in ferie, forse è giunta l'ora di mandarla in pensione ...
Ma perchè sacrificarsi tanto per un paese che fa finta di non vedere e non sentire?
Di pazienza, in cinque lunghi anni, ne abbiamo avuta fin troppa...
Ti ringrazio Alessandro, per l'incoraggiamento e per il "non mollate!"
Qualcosa prima o poi si muoverà? Si ma ... tra quanti anni?
Inserito da  maria carmela  il 26/09/2006 alle ore 12:51:25
 n. 10 
Mi sono espresso molto chiaramente con altro nick name, noto e funzionale. Vado a memoria. casoli.org : Luogo nuovo di democrazia e confronto ecc. ecc. Voglio dire ulteriormente, il vostro sito, grazie al vostro lavoro e naturalmente a chi partecipa al Cyber Game, è "PATRIMONIO" indiscutibile della casolegnica realtà. Coraggio, è terreno di speculazione e disorientamento ma non hanno la "chiave" . Molte volte non basta un "copia e incolla" per vivere sano il copyleft. 'ndiamo avanti.
Inserito da  Giuseppe Borea  il 26/09/2006 alle ore 16:33:31
 n. 11 
Sono un casolano trapiantato al nord,e con Casoli org. vedo il mio paese e posso seguire le vicende anche quando sono lontano. NON CHIUDETE. FORZA RAGAZZI
Inserito da  max  il 27/09/2006 alle ore 07:56:49
 n. 12 
NO! NO! NO!
Se chiuderete darete ragione a coloro che, nell’ indifferenza di un paese anestetizzato dal benessere, continueranno a fare i loro sporchi comodi fregandosene delle esigenze LEGITTIME dell’ intera comunità.
GRAZIE DI CUORE per l’ utilissimo servizio che fornite e se vi serve una mano, chiedete in giro, perché sono sicuro che troverete molte persone ben disposte a darvela.
Inserito da  Anonimo  il 27/09/2006 alle ore 20:14:43
 n. 13 
...eccomi; mi associo a molte delle opinioni degli altri (purtroppo pochi), augurandomi che non chiudiate vi invito a tener duro!
Sapete dove trovarmi.;-)
Inserito da  Enrico  il 28/09/2006 alle ore 23:41:43
 n. 14 
Non riesco a capire questa smania di chiusura forzata, questa cyber-depressione che ha colto la redazione di casoli.org. Un sito di altissimo valore/livello etico e culturale che vuole smettere di funzionare solo perché il paese il paese non va, non recepisce quasi nulla della spinta morale della redazione?!!! Ma io dico che se anche ci fosse un solo fan del sito la redazione avrebbe il dovere morale di continuare, di non mollare; a parte questo, con tutti i navigatori che quotidianamente visitano casoli.org ci si lascia prendere dallo sconforto? Non si può, dovete andare avanti, avete l' obbligo di continuare. Avete voluto la bicicletta...e adesso pedalate
Inserito da  Nico Mastrangelo  il 29/09/2006 alle ore 11:41:55
 n. 15 
Se noi abbiamo "l'obbligo morale di continuare" ... coloro che tengono nascosti nei cassetti documenti, foto e testimonianze rilevanti sul soffitto scomparso, HANNO L'OBBLIGO MORALE DI TIRARLI FINALMENTE FUORI, poichè è "patrimonio indiscutibile della comunità", il sito è nato anche e soprattutto per questo e ... chiuderà anche per questo.
Sono passati tre anni dall'appello e a parte qualche commento inserito nell'area messaggi, la nota sul Buzzacarino di Nicola Fiorentino, l'articolo sul "Il Tempo" di Antonello Masciantonio e qualche reazione isterica ed ingiustificata di qualcuno che non ha digerito la triste verità, nulla è stato più detto e fatto da altre persone. In tre anni (1603-1606) il Buzzacarino è riuscito a creare un'opera di inestimabile valore (un Monumento Nazionale), i casolani, in tre anni, non sono stati capaci di dare un contributo valido e sostanziale all'inchiesta. Cosa dobbiamo ancora aspettare? Il miracolo della Santa?
Inserito da  maria carmela  il 30/09/2006 alle ore 09:58:59
 n. 16 
Non fatelo vi prego è per me un modo molto importante per essere al corrente di quanto accade nella mia amata Casoli e voi lo fate molto egregiamente....e poi come dice il proverbio...."non ti curar di loro ma guarda e passa"..Coraggio andate avanti a testa alta.
Inserito da  Anonimo  il 01/10/2006 alle ore 18:55:08
 n. 17 
Ho scoperto da poco il sito casoli.org e sono stato sorpreso dalla professionalità di composizione e dalla tenacia dell'aggiornamento.
Da casolano in trasferta, oramai da decenni, trovo estremamente interessante che lo strumento del web abbia ottenuto, x realta (forzatamente marginali)come quella del paesetto, una voglia aggregativa inaspettata.
Quanto in merito alle connessioni rapide, si stanno giocando a livello nazionale, partite di importanza vitale x il futuro prossimo (W-MAX).
Capisco le difficoltà che affrontate quotidianamente, e troppo facile fare il tifoso seduto comodamente dalla propria postazione, ma ...forse non è il caso di ritornare a sistemi monopolistici comunicativi della comunità, stantii e avulsi dalla storia come giornaletti e amenità del genere.
saluti e a risentirci
Inserito da  g.luciani  il 02/10/2006 alle ore 01:49:37
 n. 18 
noi casolani siamo famosi per avere la "TESTA DURA". Proprio per questo, non mollate! Internet é il futuro, e per noi che siamo lontani dalla realtà di casoli è l'unico mezzo che abbiamo per sentirci vicini in qualunque momento della nostra vita.Una gioia è vedere che cosa è stato fotografato,le notizie più recenti non fate l'errore d'ingenuità di cadere tra "le braccia del nemico" un abbraccio grande grande e ricordate che "volere è potere"ciao!
Inserito da  ar.modena  il 02/10/2006 alle ore 15:14:50
 n. 19 
NON MOLLATE!
Se pensavate a una provocazione fatta bene per sollevare gli animi... ci siete riusciti benissimo!
Dal canto mio (e penso di tutti gli utenti) ricambio dedicandovi altrettanta attenzione.
Non deludeteci, e soprattutto non lasciatevi sopraffare da chi vuole che finisca come sta per finire...
Siamo tutti con voi!
Inserito da  Ivano  il 02/10/2006 alle ore 18:32:28
 n. 20 
Caro Elisio, mi hai detto tante volte manda un saluto, un commento, ora non posso non farlo per incitarvi ad andare avanti...sarebbe un vero peccato perdere anche questo.In questi 3 anni vi siete distinti per la dedizione e la professionalità nel mandare avanti il sito di Casoli.org, spaziando tra le varie sezioni si resta in contatto( seppur virtualmente con quanto accade a Casoli).ANDATE AVANTI sarebbe davvero un peccato.
Inserito da  Filomena  il 03/10/2006 alle ore 11:47:48
 n. 21 
Il servizio che offrite è altamente qualificante per Voi e per Casoli ma se pensate di vitalizzare il sito con i casolani commettete un errore di valutazione, coinvolgere i casolani è impresa molto ardua in qualsiasi settore, basta guardarsi intorno, ma non per questo bisogna mollare, anzi .....
Inserito da  Nino  il 03/10/2006 alle ore 12:46:51
 n. 22 
Vi ho aggiunto tra i miei siti "preferiti" non a caso...quando manco da casoli, quando mi allontano per qlche giorno, cerco le notizie che voglio sul mio paese, solo qui, solo su casoli.org. Sono orgoglioso di farvi conoscere in giro e me ne vanto....Ormai fate parte della mia giornata, non passa giorno o notte che non vi do una sbirciatina...xme..e xaltri che hanno scritto.. siete importanti.GRAZIE ANCORA e faccio il tifo xvoi..
Inserito da  casolicasoli  il 03/10/2006 alle ore 16:07:18
 n. 23 
Lo so che molte persone a Casoli non conoscono o non vogliono participare a questo magnifico sito. Ma pensate a tutti quelli che come me abitano all'estero.Tutti i giorni leggo le notizie e guardo con tristezza le photos della mia BELLA CASOLI. Non mollate. Ciao a tutti. LELIO
Inserito da  De Benedictis Lelio  il 03/10/2006 alle ore 16:35:39
 n. 24 
Ciao, io non sono direttamente interessato a Casoli ma voglio scrivere un mex di incoraggiamento agli autori in quanto condivido i loro problemi e le loro idee. Oltretutto il sito è fatto molto bene ed è molto interessante. Io l'ho segnalato nei miei links. Sono autore di un sito di un paesino ligure.. il paese è stato il primo della valle (e lo è ancora) ad avere uno spazio web proprio col nome stesso della località (www.clavarezza.it). Il mio intento era quello di creare un sito pubblico, che si costruisse con i commenti, racconti, fotografie, ecc della gente.. quindi come dite voi con la partecipazione di tutti (soprattutto gli interessati). Siamo in contatto con gente (figlia di emigranti) che scrive e partecipa con entusiasmo dall'estero ma quelli che frequentano il paese non collaborano come speravo.. Soprattutto i giovani sono assenti!! Io cmq vado avanti. L'altro problema è l' ADSL!!! Nel sito aggiungo sempre nuove foto ma i più che abitano nella valle appena dietro genova non possono che guardarne una o due prima di stufarsi aspettando di caricare la pagina e con costi elevati di telefonate... Avevo letto che laddove non c'è l'interesse di una società privata deve intervenire quella pubblica (comune, provincia, regione...). Lo avevo letto su un articolo di un giornale locale che parlava proprio di una legge... Non mi sembra funzioni e mi consolo che il problema è sentito anche in altri luoghi anche ben più abitati e importanti.. Bè se si raccogliessero lamentele da ogni dove e presentare una petizione globale?? Un saluto a M. Carmela
Inserito da  Davide Cozzolino  il 04/10/2006 alle ore 12:21:52
 n. 25 
Cara Maria Carmela, caro Elisio;
al di là delle parole, a volte di circostanza, altre volte di apparente piaggeria, ma molto spesso di concreta riconoscenza per come e quanto da tempo vi adoperate in nome del comune interesse e della gratuita divulgazione, non posso fare a meno di pregarvi di accantonare il proposito di privarci del vostro prezioso contributo. In questi pochi mesi di complicata attività amministrativa ho potuto constatare ancor più come voi rappresentiate un insostituibile pungolo ed un prezioso baluardo del vivere civile del nostro tanto vituperato paese. Non solo chi amministra ma tutta la comunità casolana HA BISOGNO di interlocutori attenti e puntuali come voi. Insieme a voi e grazie a questo formidabile terreno di confronto che è CASOLI.ORG sarà di certo meno gravoso il tentativo di dare un contributo e, perchè no, di aiutare tutti a capire i come e i perchè delle scelte che ci troviamo di fronte, anche le più complesse e apparentemente poco comprensibili.Copyright al mio amico Peppe "BROGIO" Borea : 'NDIAMO AVANTI !!!
;-)
Inserito da  Nicola Rosato  il 04/10/2006 alle ore 23:53:54
 n. 26 
Continuo a ringraziare tutti quelli che ci sostengono con belle parole d’incoraggiamento.
Tirare avanti, purtroppo, diventa sempre più difficile, soprattutto per chi lavora senza scopo di lucro.
Avete letto la notizia? Ora vogliono tassare anche le rassegne stampa: cose da pazzi!! Si vuole imbavagliare con obblighi e tassazioni contrarie ai principi costituzionali e ai diritti umani universali, qualsiasi iniziativa culturale dei cittadini! :-(
Inserito da  maria carmela  il 09/10/2006 alle ore 08:24:21
 n. 27 
Perfetto, Nicola, fate allora una bella riunione di Giunta nella quale vi impegnate a rendere operativo e prioritario un sistema degli strumenti e dei metodi della partecipazione (siti efficienti, trasparenze, impegno internazionale, accoglienza, tutto in chiaro, ecc.ecc.) . Cultura E’ Partecipazione. OPEN THE DOOR ! come disse un autorevole funzionario USA proprio nel Castello di Casoli, in occasione di un workshop internazionale (nel quale, oltre alla presenza di Casoli.org, ho visto pochi). Mettiamo da parte le ammuffite metodologie di relazione che collocano il paesello tra i fanalini di coda se non IL finalino di coda, in merito alle scelte culturali, quantomeno della nostra regione. Cominciamo con un verso di buon auspicio che richiama la memoria storica del soffitto del tempio : “una volta l’oro i furbi furti”. Ai webmastri che posso dire, oltre stima ? Realisticamente non riesco a capire come una redazione che vede crescere i propri contenuti possa continuare ad esistere con spirito volontaristico, io non potrei permettermelo quindi capisco e in questo caso non so. So, un saluto alle bande di ciance e... Ciave, Ciave…
Inserito da  Icks  il 09/10/2006 alle ore 18:11:11
 n. 28 
Non so se oggi è davvero il vostro ultimo giorno, sarebbe un vero peccato! Io studio a Pescara e anche se ho iniziato da poco a visitare il vostro sito, ormai siete diventati un piacevole modo di stare sempre li a Casoli!!!!
Inserito da  Pietro  il 10/10/2006 alle ore 23:31:31
 n. 29 
oggi è il 12 ottobre ed è la prima volta che ho visitato casoli.org l'ho trovato molto carino e interessante per cui Vi faccio tanti auguri e spero che abbiate trovato i fondi per continuare questa vostra splendida avventura.Non arrendetevi soprattutto per chi come me vive lontano dal Ns bel paesello.FORZA CASOLI.ciao anzi ciave ciave :-)
Inserito da  G.Fiore  il 12/10/2006 alle ore 00:15:55
 n. 30 
In riferimento al post di ICKS del 9/10/06 : ritengo il tuo ultimo intervento fondato su argomenti legittimi e che si possono certamente condividere. Ti confermo la ns. volontà non solo di porre attenzione a questi temi (tanto che alcuni di questi li stiamo affrontando proprio in questi giorni) ma anche e soprattutto di metterci a disposizione di chi ha idee e proposte che concorrano alla loro soluzione. Concordo sul fatto che ci si debba aprire al confronto e alla partecipazione ma, permettimi...e senza polemica, è singolare che l'invito alla trasparenza giunga da chi si nasconde dietro uno pseudonimo(...l'incognita per definizione !). Impariamo a confrontarci tutti apertamente e serenamente: sarà più facile apprezzare e accogliere le preziose indicazioni tue e di chi mostra attenzione come te.Salutoni
Inserito da  Nicola Rosato  il 13/10/2006 alle ore 00:19:26
 n. 31 
Da qualche anno, almeno una volta a settimana, visito il vostro sito. Leggere le notizie di vita Casolana, vedere le foto del mio amato Paese, mi riempie il cuore di gioia. Per me, e chissà per quanti altri, è importante che possiate continuare ad operare. Grazie di tutto.
Inserito da  Emilia Rainaldi  il 13/10/2006 alle ore 12:55:37
 n. 32 
Prego leggere l'intervento di 7/8 cartelle Word in politica locale. Esaustivo storico a firma Icks. Non importa, moriremo, siamo inattuali.
Inserito da  Icks  il 14/10/2006 alle ore 15:14:36
 n. 33 
Cari zio e zia, purtroppo io conosco da tempo gli sforzi che fate per gestire il sito e purtroppo conosco anche le vostre leggittime frustrazioni. Ma conosco anche le gioie e le soddisfazioni legate a questa realta'. la vosrtra creativita'e il vostro entusiasmo non potevano trovare un canale migliore per esprimersi. State offrendo un servizio UNICO alla comunita', ai non residenti e a quelli che come me, per la maggior parte del tempo non sono li'.
Questa vostra lettera aperta e' sintomatica, e' una richiesta d'aiuto e significa anche che si e' a un punto di rottura... Nel senso che ormai il sito ha raggiunto una notevole visibilita', ha una sua funzione sociale e culturale ( casoli.org e' stato assorto a FONTE bibliografica per pigri sedicenti e irriconoscenti giornalisti e altre classi di soggetti...)
e ha bisogno di una svolta. O piu' d'una, ossia pubblicita' e maggiori deleghe.
Se casoli.org e' un patrimonio comune e' bene che tutti collaborino per quello che possono a mantenere in vita il sito. Per quanto mi riguarda, sapete di poter contare su di me. Ho ideuzze da proporre. Assegnatemi dei compiti e saranno svolti. A 7000 Km di distanza, 200 o 400, o meglio li'. E credetemi, in questi anni ho sentito una marea di commenti positivi sul sito, quindi qualcosa di 'collettivo' si puo' fare. O tentare.
Non chiudiamo. Resistiamo.

Per Icks l'inattuale: lo sappiamo, lo sai, lo si sa', l'involuzione e' in atto, ma non ti ci mettere anche tu pero'!
Inserito da  Anastasia  il 15/10/2006 alle ore 07:59:38
 n. 34 
Con la forza d'Anastasia correremo fino al mare. Penseranno che siam morti, rideremo nel tuffarci. E' una piccola improvvisazione delirante, un omaggio alla simpatixissima Anastasia, non preoccuparti, siamo in situazione e casoli.org vivrà....
Inserito da  Icks  il 17/10/2006 alle ore 11:45:11
 n. 35 
Elisio e Maria Carmela, capisco il vostro sconforto ma spero, al contempo, che i numerosi attestati di stima ricevuti servano a donarvi nuova energia.... Un paese "stantio" come Casoli necessita di un sito come questo e di persone come voi. Grazie.
Inserito da  Domenico De Simone  il 17/10/2006 alle ore 13:14:17
 n. 36 
Capisco le Vostre difficoltà materiali,ma mi auguro che non molliate,Casoli ha bisogno di questo sito;in una città camomilla come la nostra ogni iniziatia va premiata.
Il tempo è galatuomo,vi ripagherà per questo splendido lavoro.
IL CHE DISSE>ALLORA FORZA.
NON MOLLATE MAI.
Inserito da  Leone  il 08/12/2006 alle ore 19:43:39
 n. 37 
Caro Elisio, non voglio ripetere cose già dette qualche settimana fa, ma dovete continuare assolutamente!!!Capisco che molti casolani non apprezzano il vostro lavoro, ma purtroppo fa parte della mentalità del nostro paese, ed è proprio per questo che bisogna lottare affinchè si possa cambiare qualcosa.NON MOLLATE!!!
Inserito da  Giuliano De Cinque  il 11/12/2006 alle ore 17:38:11
Inserisci un commento
Autore
E-mail o Sito Web

Prima dell'invio, inserisci i numeri del codice di sicurezza che vedi apparire qui sotto

Codice di sicurezza

AVVERTENZE da leggere prima di postare i commenti
Non sono consentiti:
1) messaggi inseriti interamente con caratteri maiuscoli
2) messaggi non inerenti al post
3) messaggi pubblicitari
4) messaggi con linguaggio offensivo e/o lesivo nei confronti di terzi
5) messaggi che contengono turpiloquio
6) messaggi con contenuto sessista, razzista ed antisemitico

7) messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

8) messaggi inseriti col copia ed incolla di lunghi articoli


La Redazione di casoli.org si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi dato inserito, senza preavviso e senza fornire alcuna motivazione.

In ogni caso, casoli.org non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi e non risponde per eventuali controversie che dovessero insorgere tra gli utenti. Ogni utente è responsabile dei dati che inserisce e ad ogni sua azione corrisponde un indirizzo IP registrato su database.

 
 

casoli.org è un sito pubblicato sotto Licenza Creative Commons

Dove non specificato diversamente, è possibile riprodurre il materiale: non alterandolo, citando sempre la fonte e non traendone vantaggi economici.


Riferimento legislativo sulla privacy

Legge 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche ed integrazioni
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
SEZIONE II
Diritti relativi al ritratto.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritratta.


Nota (ndr): per quanto attiene il ritratto di minori, la pubblicazione nei termini e modi indicati nel precedente Art. 97, è vietata solo per i minori coinvolti in vicende giudiziarie (art.13 D.P.R. 22/09/88 n.448 ed art.50 D.L. 30/06/03 n.196, che estende il divieto anche ai casi di coinvolgimento a qualunque titolo del minore in procedimenti giudiziari in materie diverse da quella penale).

Torna in alto |

 

.

 

 
 Cerca nelle News

 

         Cerca nelle FotoNotizie

METEO

“Se vuoi essere universale, parla del tuo villaggio”(L. Tolstoj)

 
 
 
casoli.org Mobile
::: LE NEWS DAL WEB :::

::: ARCHIVIO :::

< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           
FotoNotizie

News - Audio - Video

Amarcord (1)
Ambiente (141)
Ambrosia (44)
Archeologia (23)
Attualità (8)
AudioComune (19)
AudioEventi (2)
AudioOspedale (2)
AudioStoria (10)
Autori (12)
Avvisi (53)
Beni culturali (38)
Calendario eventi (22)
Cinema (30)
Comune (240)
Comunità Montana (11)
Concerti (144)
Concorsi (34)
Corsi (22)
Cronaca (75)
DiversAbili (41)
Emigrazione (23)
Eventi (438)
Foto FB (6)
Internet (19)
Interviste (9)
Lavoro (7)
Libri (113)
Menu (1)
Mostre (46)
Musei (1)
Musica (36)
Ospedale (195)
Politica (43)
Recensioni (6)
Regione (16)
Solidarietà (36)
Spettacoli (82)
Sport (82)
Storia (80)
VideoAmarcord (4)
VideoAmbiente (16)
VideoAmbrosia (9)
VideoAntropologia (1)
VideoArcheologia (11)
VideoAttualità (13)
VideoBeniCulturali (5)
VideoCartoline (5)
VideoClip (1)
VideoConcerti (70)
VideoConsiglio (6)
VideoCronaca (39)
VideoEmigrazione (4)
VideoEventi (34)
VideoFeste (12)
VideoFolclore (5)
VideoInterviste (4)
VideoLibri (18)
VideoMeteo (5)
VideoMusica (5)
VideoNatura (4)
VideoOspedale (50)
VideoReligiosi (20)
VideoSolidarietà (8)
VideoSpettacoli (30)
VideoSport (20)
VideoStoria (42)
VideoTradizioni (10)
Vignette (12)


Catalogati per mese:
Luglio 2002
Agosto 2002
Settembre 2002
Ottobre 2002
Novembre 2002
Dicembre 2002
Gennaio 2003
Febbraio 2003
Marzo 2003
Aprile 2003
Maggio 2003
Giugno 2003
Luglio 2003
Agosto 2003
Settembre 2003
Ottobre 2003
Novembre 2003
Dicembre 2003
Gennaio 2004
Febbraio 2004
Marzo 2004
Aprile 2004
Maggio 2004
Giugno 2004
Luglio 2004
Agosto 2004
Settembre 2004
Ottobre 2004
Novembre 2004
Dicembre 2004
Gennaio 2005
Febbraio 2005
Marzo 2005
Aprile 2005
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020

Ultimi commenti:
Online sociology essay writing...
08/06/2020 alle ore 09:18:15
Inserito da Sociology Assignment Writ
Il sindaco resta a casa, ma i ...
03/04/2020 alle ore 13:41:15
Inserito da nico menna
qual' è il protocollo di profi...
03/04/2020 alle ore 10:52:43
Inserito da H
vi sembra una cosa normale il ...
08/07/2019 alle ore 13:01:16
Inserito da star dust
MOVE ONE... ottima osservazion...
13/04/2019 alle ore 12:41:20
Inserito da casoli.org
Spiegate anche, perché tenete ...
11/04/2019 alle ore 08:48:07
Inserito da MOVE ON
ATTENZIONE!! In seguito al suc...
30/12/2018 alle ore 17:34:26
Inserito da casoli.org
Complimenti alla bella organiz...
07/10/2018 alle ore 13:56:50
Inserito da Maria Menna- Roma
http :// www . mednat . org /s...
12/09/2018 alle ore 12:50:06
Inserito da R.B.
Faccia un ulteriore sforzo, um...
12/09/2018 alle ore 12:40:26
Inserito da regno bacteria

Valid xhtml 1.0 / css