News » Articolo
Inserito da Redazione il 22/11/2008 alle ore 10:38:31 - sez. Comune - visite: 12928 

E-mail al Comune per sollecitare l'arrivo della Banda Larga
Nel Forum due lettere tipo da scegliere ed inviare al Sindaco
E-mail al Comune per sollecitare l'arrivo della Banda Larga

Il Forum si sveglia
Nel Forum di casoli.org utenti iscritti e non, discutono e si organizzano per chiedere al Sindaco di Casoli di superare i ritardi circa la copertura del nostro paese dal servizio Adsl per l'accesso a Internet (Leggi). Pubblichiamo in questo articolo due lettere tipo scritte da utenti della Community, da scegliere ed inviare al Sindaco Sergio De Luca all'indirizzo sindaco@comune.casoli.ch.it oppure da rimettere direttamente al Protocollo Comunale se si preferisce il supporto cartaceo con firma

Tam Tam
Il permalink di questo articolo è il seguente http://win.casoli.info/casoli/notizie/articolo.asp?articolo=438, copiatelo e incollatelo nelle e-mail da inviare ai vostri amici e/o conoscenti divulgando così la notizia nel miglior modo possibile. Chiediamo a tutti i cittadini che usano Internet di collaborare, al fine di riuscire finalmente a superare una barriera che sta creando seri problemi a tutti coloro che hanno la necessità di connettersi con una linea VELOCE ed allo stesso tempo ECONOMICA.

Lettera 1 (scritta da "desirae")

Considerato che:

- la diffusione delle tecnologie informatiche e in particolare dell’accesso alla rete Internet nella società e nel mondo del lavoro e delle professioni costituisce uno strumento ormai imprescindibile per contribuire a garantire a tutti i cittadini significative opportunità di lavoro, studio, informazione, svago, libera manifestazione del proprio pensiero (art. 21 Costituzione), effettiva partecipazione all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese (art. 3 Costituzione) e rappresenta inoltre una risorsa strategica per le imprese per competere in un mercato sempre più globalizzato;

- la pluralità dei servizi e dei contenuti offerti sulla rete Internet richiede sempre più spesso connessioni stabili, veloci ed economiche, di tipo ADSL, per una efficace fruizione e un positivo rapporto tra costi e tempo di connessione;

- la possibilità di accesso ADSL è subordinata alla copertura da parte di Telecom Italia della zona interessata con adeguati impianti;

- sottolineando come la mancata disponibilità del servizio ADSL impedisca a numerosi cittadini l’accesso e il godimento di importanti opportunità e servizi determinando di fatto una discriminazione tra chi risiede nelle zone in oggetto e chi (più fortunato) ha domicilio in aree meglio servite impedisca l’instaurazione sui territori in oggetto di nuove realtà imprenditoriali che operino in particolare nel terziario avanzato e limita fortemente le possibilità di accesso alle nuove tecnologie e all’innovazione per le imprese esistenti

ESPRIMO

come cittadino/a  la propria insoddisfazione per l’attuale situazione e

CHIEDO

al Sindaco e alla Giunta Comunale di rendersi promotori presso le sedi idonee, e in particolare presso Telecom Italia, di forme di sollecitazione e pressione e a riferire nelle forme che riterranno più opportune dell’esito di tali contatti; verificare (anche all’interno del Piano Telematico Regionale) ogni possibile iniziativa per favorire la diffusione dell’accesso alla connettività a banda larga su tutto il territorio comunale.


Lettera 2 (scritta da "cittadina indignata")

Egregio signor Sindaco,

la nostra realtà socio-economica è fortemente penalizzata per l'assenza della linea Adsl senza la quale l'uso delle moderne tecnologie diventa difficoltoso, lento ed estremamente costoso.
Ogni tecnico informatico potrà darle i maggiori ragguagli a questo proposito, ma lei sicuramente sa quanto sia importante nella vita quotidiana poter disporre di uno strumento attraverso il quale si sviluppa l'economia, ma anche la cultura e l'informazione, che sono alla base di una moderna democrazia, in un mondo globalizzato e servito appunto dalla Rete Web.

Noi, cittadini di Casoli, imprese, operatori economici, liberi professionisti, studenti, artigiani, commercianti e pensionati, non siamo di una categoria inferiore a quella di cittadini e o imprese di altri centri serviti da tecnologie avanzate, né siamo disposti a dover sostenere spese maggiori rispetto ad altri senza avere un servizio degno di una società avanzata.

Come cittadino/a/i e rappresentante/i degli interessi reali della comunità locale, Le chiedo/iamo di farsi parte diligente e attiva affinché venga colmato questo gap che ci penalizza e chiedo/iamo a Lei, oltre che al Presidente della Provincia, della Regione nonché ai parlamentari , di compiere tutti i passi necessari per dotare il nostro comune della linea Adsl.
Certo/a/i di un suo interessamento, chiedo/iamo di poterLa incontrare in delegazione per esporle i miei/nostri problemi e sicuro/a/i di una positiva accoglienza della mia/nostra istanza, porgo/iamo i miei/nostri più distinti saluti


Aggiornamento del 25-11-2008

Lettera 3 (scritta da  Simona "paese dimenticato")

Signor Sindaco,

nella Costituzione italiana e più precisamente negli articoli 3, 9 e 21 si legge che:
- È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
- La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
- Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Nella società attuale, quella della globalizzazione, è palese che il mezzo di comunicazione più efficace e indubbiamente quello più usato in ambito economico lavorativo piuttosto che in campo ricreativo è sicuramente Internet.
Ed è altrettanto indubbio che a tutt’oggi la pluralità dei servizi offerti da Internet e la necessità di accedervi in tempo reale rende imprescindibile l’esistenza di connessioni VELOCI, STABILI ed ECONOMICHE di tipo ADSL.
Purtroppo alle soglie del 2009 a Casoli non è ancora accessibile un servizio di questo tipo e con queste caratteristiche. Casoli è infatti supportata soltanto da unarete wireless sulla quale velocità e stabilità non posso pronunciarmi non avendo modo di provarle, frenata dalla parte economica assolutamente troppo dispendiosa.
Non vedo il motivo per cui, confrontando le tariffe della connessione wireless disponibile per Casoli e confrontandola con aziende nazionali e scoprendo che per la prima a peggiori prestazioni corrisponda un dispendio economico maggiore, non si dota il paese di una connessione ADSL di tipo terrestre.

Parlo per me ma credo di dar voce al pensiero popolare nel dirLe che la comunicazione e la tecnologia sono dei diritti che i casolani dovrebbero avere al più presto possibile. Ma è mai possibile che si tende a dimenticare l’importanza economica culturale e ricreativa di una connessione veloce? E’mai possibile che un paese come Casoli debba rimanere fuori dal mondo quando si potrebbe fare molto per farlo crescere ancora di più?
Le assicuro che la mancanza di un servizio di tipo ADSL va a ledere i diritti del cittadino in quanto impedisce di godere di tutta una serie di opportunità e servizi che potrebbero migliorare la sua qualità di vita.
Dopo questa breve premessa

CHIEDO

a Lei e alla giunta comunale di promuovere presso le sedi idonee, in particolare Telecom Italia, forme di sollecitazioni volte alla buona riuscita dell’installazione di tale servizio e di verificare ogni tipo di iniziativa possibile per favorire su tutto il territorio comunale della diffusione della banda larga.
Certa della Sua sensibilità al riguardo, Le porgo i più cordiali saluti.


Link correlati:
Posa in opera dei cavi in fibra ottica
Finalmente Adsl via cavo attiva anche a Casoli

Area commenti di FaceBook
 n. 1 
Con la banda larga via cavo (che coprirà tutto il territorio comunale) si navigherà ad una velocità garantita in download di circa 6.500 Kbps con costi mensili che variano dai 25€/29€ per i 20Mb ai 20€ per i 7Mb.

Col wireless (copertura permettendo) invece, con le varie ditte che ci offrono il servizio, si naviga ad una velocità garantita di download che varia da un minimo di 256 Kbps al costo di 29€ ad un massimo di 500-1024 Kbps per un costo che va dai 95€ ai 120€ mensili e, se si vuole di più, si arriva ad una velocità di download di 2.048 Kbps per un costo che tocca i 240€ !!!!

Con Tim e Vodafone pur spendendo solo 20€ al mese, ci sono limiti di ore (solo 100 al mese) o di Mb (solo 2 Giga al mese e questo da poco, perchè prima era solo un Giga).

Con il 3G, va meglio di Tim e Vodafone ma si rischia di rimanere spesso offline, perchè il nostro territorio non è ben coperto.

Fate voi le conlcusioni...
Inserito da  webmaster  il 24/11/2008 alle ore 12:46:17
 n. 2 
Vorrei chiedere a tutti i Casolani se avete notizie circa il reale comportamento della Telecom per la non installazione della centralina per l'ADSL a Casoli.
Voci di corridoio dicono che la telecom non metterà l'adsl se prima il Comune non cederà la concessione per installare un'antenna della TIM....(rifiutata tempo fa)
Sapete se la telecom può rifiutarsi di darci un po di civiltà................
Inserito da  Marto  il 24/11/2008 alle ore 17:00:19
 n. 3 
amici Casolani, è ora di cominciare a stringere i tempi e a stare con il fiato sul collo ai nostri amministratori e alla telcom.
vi porto a conoscenza di una segnalazione fatta al codacons, nella speranza che ci rispondano.
ecco il testo:

Salve, vorrei chiedere alcune cose circa la predisposizione da parte della TELECOM della centralina per l'adsl nel mio comune di 6000 abitanti.
Il comune nel lontano 2003 fece la richiesta alla telecom per l'attivazione dell'ADSL. Sono stati fatti i cablaggi ma purtroppo dal 2004 ad ora l'adsl non si è vista.
La telecom non si fa vedere per l'ultima fase dell'attivazione: cambiare la centralina in modo da darci la possibilità di utilizzare l'adsl.
Purtroppo andiamo avanti con la 56 k.
In comune dicono che dipende dalla Telecom. Loro hanno fatto quello che è di competenza.
Solo che gli anni passano, e noi siamo ancora all'età della pietrà.
Voci di corridoio, purtroppo non ho prove materiali, dicono che, dato che il Comune ha negato alla telecom l'installazione di un'ulteriore antenna, la telecom per ripicca non attiva l'adsl.
Ora non so se ciò è vero, vorrei solo sapere da Voi cosa si può fare per poter avere gl stessi diritti e possibilità del resto del paese.
Nell'attesa di una Vs. pronta risposta Vi porgo distinti Saluti.
Marto (iscritto codacons)
Inserito da  Marto  il 24/11/2008 alle ore 17:14:53
 n. 4 
Stesso messaggio di prima, inviato a FEDECONSUMATORI
lanciano@federconsumatoriabruzzo.it
Inserito da  Marto  il 24/11/2008 alle ore 17:27:40
 n. 5 
Non penso che l'antenna al centro storico c'entri qualcosa. Anche Orsogna ha avuto una vertenza legale con la Telecom per un'antenna che voleva istallare nel Borgo (il Comune di Orsogna ha avuto ragione) ed ora, da pochi giorni, l'Adsl via cavo ce l'hanno e sempre grazie al Sindaco che si è battuto per non privare i suoi cittadini di questo importante servizio.
Inserito da  webmaster  il 25/11/2008 alle ore 13:31:42
 n. 6 
STOP ALLE LETTERE! L'ADSL ARRIVA!!! DA QUESTA MATTINA LA TELECOM STA CONTATTANDO GLI UTENTI DEL CAPOLUOGO, POI PASSERA' ALLE CONTRADE!! BELLISSIMA NOTIZIA QUESTA!! :-) VOI PENSATE SIA UNA COINCIDENZA? MMMHHH... NON CREDO!! ;-)
Inserito da  webmaster  il 27/11/2008 alle ore 12:50:58
Inserisci un commento
Autore
E-mail o Sito Web

Prima dell'invio, inserisci i numeri del codice di sicurezza che vedi apparire qui sotto

Codice di sicurezza

AVVERTENZE da leggere prima di postare i commenti
Non sono consentiti:
1) messaggi inseriti interamente con caratteri maiuscoli
2) messaggi non inerenti al post
3) messaggi pubblicitari
4) messaggi con linguaggio offensivo e/o lesivo nei confronti di terzi
5) messaggi che contengono turpiloquio
6) messaggi con contenuto sessista, razzista ed antisemitico

7) messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

8) messaggi inseriti col copia ed incolla di lunghi articoli


La Redazione di casoli.org si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi dato inserito, senza preavviso e senza fornire alcuna motivazione.

In ogni caso, casoli.org non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi e non risponde per eventuali controversie che dovessero insorgere tra gli utenti. Ogni utente è responsabile dei dati che inserisce e ad ogni sua azione corrisponde un indirizzo IP registrato su database.

 
 

casoli.org è un sito pubblicato sotto Licenza Creative Commons

Dove non specificato diversamente, è possibile riprodurre il materiale: non alterandolo, citando sempre la fonte e non traendone vantaggi economici.


Riferimento legislativo sulla privacy

Legge 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche ed integrazioni
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
SEZIONE II
Diritti relativi al ritratto.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritratta.


Nota (ndr): per quanto attiene il ritratto di minori, la pubblicazione nei termini e modi indicati nel precedente Art. 97, è vietata solo per i minori coinvolti in vicende giudiziarie (art.13 D.P.R. 22/09/88 n.448 ed art.50 D.L. 30/06/03 n.196, che estende il divieto anche ai casi di coinvolgimento a qualunque titolo del minore in procedimenti giudiziari in materie diverse da quella penale).

Torna in alto |

 

.

 

 
 Cerca nelle News

 

         Cerca nelle FotoNotizie

METEO

"Se non diremo cose che a qualcuno spiaceranno, non diremo mai la verità" (Pino Scaccia)

 
 
 
casoli.org Mobile
::: LE NEWS DAL WEB :::

::: ARCHIVIO :::

< febbraio 2023 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
         
             
FotoNotizie

News - Audio - Video

Amarcord (1)
Ambiente (142)
Ambrosia (44)
Archeologia (23)
Attualità (8)
AudioComune (19)
AudioEventi (2)
AudioOspedale (2)
AudioStoria (10)
Autori (12)
Avvisi (55)
Beni culturali (39)
Calendario eventi (23)
Cinema (30)
Comune (245)
Comunità Montana (11)
Concerti (144)
Concorsi (34)
Corsi (22)
Cronaca (81)
DiversAbili (41)
Emigrazione (23)
Eventi (441)
Foto FB (6)
Internet (19)
Interviste (9)
Lavoro (8)
Libri (114)
Menu (1)
Mostre (46)
Musei (1)
Musica (36)
Ospedale (196)
Politica (45)
Recensioni (6)
Regione (16)
Solidarietà (36)
Spettacoli (82)
Sport (85)
Storia (81)
VideoAmarcord (4)
VideoAmbiente (16)
VideoAmbrosia (10)
VideoAntropologia (1)
VideoArcheologia (11)
VideoAttualità (13)
VideoBeniCulturali (6)
VideoCartoline (5)
VideoClip (1)
VideoConcerti (70)
VideoConsiglio (6)
VideoCronaca (39)
VideoEmigrazione (4)
VideoEventi (34)
VideoFeste (12)
VideoFolclore (5)
VideoInterviste (4)
VideoLibri (18)
VideoMeteo (5)
VideoMusica (5)
VideoNatura (4)
VideoOspedale (50)
VideoReligiosi (20)
VideoSolidarietà (8)
VideoSpettacoli (30)
VideoSport (20)
VideoStoria (42)
VideoTradizioni (10)
Vignette (12)


Catalogati per mese:
Luglio 2002
Agosto 2002
Settembre 2002
Ottobre 2002
Novembre 2002
Dicembre 2002
Gennaio 2003
Febbraio 2003
Marzo 2003
Aprile 2003
Maggio 2003
Giugno 2003
Luglio 2003
Agosto 2003
Settembre 2003
Ottobre 2003
Novembre 2003
Dicembre 2003
Gennaio 2004
Febbraio 2004
Marzo 2004
Aprile 2004
Maggio 2004
Giugno 2004
Luglio 2004
Agosto 2004
Settembre 2004
Ottobre 2004
Novembre 2004
Dicembre 2004
Gennaio 2005
Febbraio 2005
Marzo 2005
Aprile 2005
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023
Febbraio 2023

Ultimi commenti:
Don Mario Di Cola è stato seco...
24/01/2023 alle ore 07:56:29
Inserito da Gilberto Odorisio Bari
Impressionante e anche commove...
02/12/2021 alle ore 10:48:53
Inserito da Donatella
Il sindaco resta a casa, ma i ...
03/04/2020 alle ore 13:41:15
Inserito da nico menna
qual' è il protocollo di profi...
03/04/2020 alle ore 10:52:43
Inserito da H
vi sembra una cosa normale il ...
08/07/2019 alle ore 13:01:16
Inserito da star dust
MOVE ONE... ottima osservazion...
13/04/2019 alle ore 12:41:20
Inserito da casoli.org
Spiegate anche, perché tenete ...
11/04/2019 alle ore 08:48:07
Inserito da MOVE ON
ATTENZIONE!! In seguito al suc...
30/12/2018 alle ore 17:34:26
Inserito da casoli.org
Complimenti alla bella organiz...
07/10/2018 alle ore 13:56:50
Inserito da Maria Menna- Roma
http :// www . mednat . org /s...
12/09/2018 alle ore 12:50:06
Inserito da R.B.

Valid xhtml 1.0 / css