News » Articolo
Inserito da Carmen il 05/08/2009 alle ore 20:10:33 - sez. Comune - visite: 3122 

Convocazione Consiglio Comunale, sessione straordinaria
10 Agosto 2009. All'ordine del giorno la discussione sulla situazione dell'ospedale
Convocazione Consiglio Comunale, sessione straordinaria

Nella seduta del C.C. del 3 Agosto 2009, il terzo punto dell'ordine del giorno "Discussione situazione presidio ospedaliero di Casoli" è stato rinviato di una settimana per essere discusso dopo la conferenza dei capigruppo.
Il presidente del C.C. Dr. Massimo Tiberini ha convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria ed in seduta pubblica di prima convocazione, per le ore 18.00 del giorno 10 Agosto 2009, presso la sede municipale e nell’apposita sala consiliare, per la discussione dell'unico punto all'ordine del giorno:

1) Discussione situazione presidio ospedaliero di Casoli - Ordine del giorno.


Per quanto attiene alla precedente seduta, l'argomento finanza ha visto i consiglieri di maggioranza e minoranza scontrasi ancora una volta per la proposta di variazioni ai bilanci di previsione annuale 2009 e pluriennale 2009/2011, che vede impiegare una cospicua somma derivante dall'avanzo di amministrazione (soprattutto dalle entrate dell’affrancazione dei terreni gravati da Usi Civici) per lavori pubblici trascurati da decenni. Tale somma però, sfora il Patto di Stabilità interno. La stessa variazione fu discussa ed approvata nella seduta del 25 Maggio scorso (leggi) al fine di  risolvere definitivamente la situazione di precarietà delle scuole dell’obbligo. Così, anche questa volta i singoli consiglieri di maggioranza, che hanno votato a favore del provvedimento, si sono assunti l’onere della responsabilità del non rispetto del Patto.
Hanno votato contro il provvedimento, i consiglieri di minoranza, ricordando ai consiglieri di maggioranza che con la proposta di variazione al bilancio che sfora il Patto di Stabilità, si assumono una grave responsabilità. Inoltre, gli stessi, hanno detto di non ravvisare alcuna urgenza e priorità nei programmi, che mirano a risolvere vecchie lacune legate ad opere pubbliche tipo: rifacimento di manto di asfalto ad alcune strade nelle contrade, risanamento di infiltrazione d'acqua nella copertura della Piscina Comunale, ecc...
"Non vedo dove sta l'urgenza di effettuare questi lavori. - ha detto il capogruppo di minoranza Giancarlo Barrella, che ha visto l'impegno della maggioranza più come un atteggiamento rivolto ad accontentare determinati elettori, che verso una vera necessità pubblica - Sono problemi vecchi - ha continuato Barrella - presenti anche quando ero Sindaco io" .
"Così dicendo - ha risposto il Sindaco Sergio De Luca all'affermazione di Barrella - la minoranza, non solo riconosce che i problemi esistono e che sono vecchi, ma confessa pure che non sono stati mai risolti, neppure ai tempi del loro mandato."

Prima della discussione di cui al punto 8, il Consiglio aveva approvato all'unanimità il punto 4, che riguardava proprio il Patto di Stabilità.
L'ANCI infatti, propone la modifica ai parametri stabiliti dal Patto di Stabilità interno, al fine di porre fine ai numerosi problemi che i Comuni sono costretti ad affrontare quando hanno l'esigenza di non superarlo.

Per quanto attiene alla nomina del revisore dei Conti, il cui compito per i piccoli comuni come Casoli, può essere assolto da un unico revisore, la scelta si è orientata sull'unico professionista che ha presentato la documentazione contenente i requisiti per la nomina. Il revisore designato è il Dott. Romagnoli di Lanciano

Approvato, anche il provvedimento per la realizzazione sul territorio comunale di impianti per la produzione di energia elettrica alimentata da fonti energetiche rinnovabili.
"Condivido la decisione di prendere in considerazione una energia alternativa, pulita e rinnovabile - ha detto il consigliere Concezio Tilli - ma gli impianti devono sorgere solo sui terreni e sugli immobili di proprietà comunale, poichè, non è ammissibile che un impianto fotovoltaico, un giorno possa essere motivo di esproprio di terreni privati, che attualmente rappresentano una eccellente risorsa agricola". Dopo questa affermazione, e solo per questo motivo, la minoranza si è astenuta dal voto.

Approvato all'unanimità, il punto 11 dell'ordine del giorno. "Criteri comunali di programmazione per il rilascio delle autorizzazioni di pubblico esercizio", che riguarda la possibilità di intraprendere delle attività in luoghi oggi penalizzati sotto questo punto di vista, come per esempio il Centro Storico.

Approvati all'unanimità, anche gli ultimi due punti dell'ordine del giorno, che vede una variante urbanistica abbastanza consistente, volgersi in favore di una ditta privata.

Area commenti di FaceBook
 n. 1 
Convocare oggi il Consiglio Comunale per parlare dell'Ospedale è come chiudere la porta della stalla quando i buoi sono già scappati. E dire che solo SEI mesi fa il Sindaco di Casoli ed altri 7 suoi colleghi di comuni limitrofi (tutti di sinistra)affermavano che "L'Ospedale di Casoli funziona, oggi, più e meglio di prima"; cosa è accaduto di tanto grave dopo soli 6 mesi che ha fatto cambiare totalmente parere al nostro Sindaco?
Inserito da  Pico della Mirandola  il 11/08/2009 alle ore 09:16:49
 n. 2 
Il Consiglio Comunale si è tenuto. Tutti i gruppi rappresentati (non si capisce quanti siano) hanno, all'unanimità, approvato un documento da inviare alle Autorità Regionali per salvaguardare il nostro Ospedale: ACQUA CALDA... Secondo me non c'è più nulla da fare. Il Sindaco di Casoli doveva muoversi a tempo debito, ormai è tardi per qualsiasi azione. Del Turco & Company hanno svotato le casse regionali ed ora non si può fare altro che CHIUDERE DEFINITIVAMENTE i piccoli Ospedale: peccato!!! Se il Sindaco di Casoli anzichè appoggiarsi ai vari Caporossi e Innaurato avesse sostenuto l'azione del Comitato Civico e del suo Presidente, dott. Natale, forse oggi la situazione sarebbe un pò diversa.
Inserito da  Pico della Mirandola  il 11/08/2009 alle ore 09:27:41
 n. 3 
cari concittadini il consiglio comunale che si e svolto ieri e stata l'ennesima bufala,messa in atto da quest'amministrazione al quale dico che non bisogna ne scherzare e ne giocare con l'ospedale e soprattuto con la salute delle persone,ieri si e parlato di pronto soccorso,geriatria,medicina e laboratori vari, ora se permettete ve lo dico io come stanno realmente le cose in 1)il pronto soccorso non e piu' tale, in quanto e chiamata ppi (punto di primo intervento ) quindi se un paziente grave va al ppi il medico non puo far altro che trasferire il paziente presso un'altra struttura,2)parliamo ancora di geriatria e medicina quando circa 2 mesi fa il primario simeone e stato nominato primario anche delle geriatria di lanciano tutto questo fino a settembre dopodiche la geriatria come la medicina di casoli verra chiusa come dal piano di riordino ospedaliero,questo ve lo potra' confermare il grande dottor natale se non credete a cio che sto scrivendo,3) laboratorio analisi h 24 vabbene ma con quali tecnici?e quali medici? sono andate in pensione molte persone e mai sostituite chiedetevi il perche? per portarlo alla chiusura visto che ora funziona solo per sei ore idem per la radiologia, quando sono stati ridotti gli'orari in questi ambulatori l'amministrazione e la comunita montana dov'erano? cosa anno fatto? ora dopo 3 anni vi svegliate? vorrei una risposta seria e concreta in merito e non girate intorno al problema.4) ieri manca il dottor. totaro come mai? forse l'assenza e dovuta da qualche telefonata dall'alto? l'ospedale viene chiamato cosi solo se a gli'anestesisti in h24 altrimenti e solo una casa di cura giusto dott? io farei una proposta al consiglio regionale di fare un 'ospedale nuovo a brecciaio e dopodiche chiudere i 3 ospedali lanciano,casoli,atessa,tanto sono 11 km per tutti e 3 i paesi e cio non cambia nulla visto che ora ne devi fare 25 per andare in quel manicomio di lanciano be cari concittadini svegliatevi e spero che si sveglino anche il sindaco e il presidente innaurato e non credete che la gente sia fessa di stare ancora a credere alle favole e mi auguro che un giorno vi vergognerete di tutto cio che avete fatto in questi anni per la tutela del consalvi
Inserito da  xtracing  il 11/08/2009 alle ore 11:11:10
 n. 4 
Questa e' musica per le mie orecchie,per il mio territorio,per il mio esercito.Immaginate in un futuro i posteri potranno dire,quardate cosa sono riusciti a fare i nostri padri. INCIPIT IMPERO
Inserito da  C.augusto  il 11/08/2009 alle ore 12:32:11
 n. 5 
Ma non ancora esatto strategicamente.Dimentichi lanciano,ha gia' il suo bacino di utenza,e poi ha anche pronto il prog. del nuovo ospedale,inimmaginabile,e non pratico per tutto il suo territorio,gia' vasto di per se'.Solo convingendo Atessa e Casoli,Gissi???? per il luogo mi riservo di consultarmi con il satellite Impero.IL nome del presidio:ospedale SANGRO AVENTINO,per il resto consultatevi con la filosofia.
Inserito da  M.aurelio  il 11/08/2009 alle ore 12:43:54
 n. 6 
non e' che si potrebbe leggere il documento??
Inserito da  a-curioso  il 11/08/2009 alle ore 19:12:47
 n. 7 
La linea della riabilitazione,cioe' quella piu' inflazionata E PIU' debole,perche' portata avanti soprattutto da societa' private, fu' scelta tanti anni fa' dai cervelloni sindacal.e accettata forse anche da qualche local managment, che si vantarono di aver trattato,loro, dirett. con i vertici e senza consultarsi con il territorio, che chiedevano all'epoca,ai vari presidi di tracciare linee di specializzazione!!!!!.GLI INTERNI mao mao,chiesero vari incarichi,un gradino in piu',altri si fecero trasferire in citta',cioe'pe na pagnott.adesso lacrime di coccodrill. FU' un regalo ,gia' avete capito a chi.ADESSO di atti "ESTREMI"!!!! C'E' RIMASTA SOLA NA COSA DA FA'forse fare un'esame di coscienza,e chiedere scusa a tutto il territorio,dopodiche' siccome MAN WITH BALL NON C'E' NE SONO,SILENT PLEASE.
Inserito da  c.cassandra  il 12/08/2009 alle ore 09:42:23
 n. 8 
Purtroppo credo che l'ospedale in località brecciaio non si farà mai, perchè i politici lancianesi non lo permrtteranno, confermando che in Abruzzo non comanda il territorio ed i bisogni dei loro abitanti, ma solo la politica. Bisogna quindi liberarsi in perte della politica e di questi politicanti (la maggioranza) scorretti e che pensano solo ad i loro interessi personali o di loro complici.
Inserito da  Casolano  il 12/08/2009 alle ore 09:44:19
 n. 9 
THANKS.
Inserito da  a-curioso  il 12/08/2009 alle ore 11:48:50
Inserisci un commento
Autore
E-mail o Sito Web

Prima dell'invio, inserisci i numeri del codice di sicurezza che vedi apparire qui sotto

Codice di sicurezza

AVVERTENZE da leggere prima di postare i commenti
Non sono consentiti:
1) messaggi inseriti interamente con caratteri maiuscoli
2) messaggi non inerenti al post
3) messaggi pubblicitari
4) messaggi con linguaggio offensivo e/o lesivo nei confronti di terzi
5) messaggi che contengono turpiloquio
6) messaggi con contenuto sessista, razzista ed antisemitico

7) messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

8) messaggi inseriti col copia ed incolla di lunghi articoli


La Redazione di casoli.org si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi dato inserito, senza preavviso e senza fornire alcuna motivazione.

In ogni caso, casoli.org non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi e non risponde per eventuali controversie che dovessero insorgere tra gli utenti. Ogni utente è responsabile dei dati che inserisce e ad ogni sua azione corrisponde un indirizzo IP registrato su database.

 
 

casoli.org è un sito pubblicato sotto Licenza Creative Commons

Dove non specificato diversamente, è possibile riprodurre il materiale: non alterandolo, citando sempre la fonte e non traendone vantaggi economici.


Riferimento legislativo sulla privacy

Legge 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche ed integrazioni
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
SEZIONE II
Diritti relativi al ritratto.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritratta.


Nota (ndr): per quanto attiene il ritratto di minori, la pubblicazione nei termini e modi indicati nel precedente Art. 97, è vietata solo per i minori coinvolti in vicende giudiziarie (art.13 D.P.R. 22/09/88 n.448 ed art.50 D.L. 30/06/03 n.196, che estende il divieto anche ai casi di coinvolgimento a qualunque titolo del minore in procedimenti giudiziari in materie diverse da quella penale).

Torna in alto |

 

.

 

 
 Cerca nelle News

 

         Cerca nelle FotoNotizie

METEO

Prima Pensa Poi Parla Perché Parola Poco Pensata Porta Pena

 
 
 
casoli.org Mobile
::: LE NEWS DAL WEB :::

::: ARCHIVIO :::

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
FotoNotizie

News - Audio - Video

Amarcord (1)
Ambiente (141)
Ambrosia (44)
Archeologia (23)
Attualità (8)
AudioComune (19)
AudioEventi (2)
AudioOspedale (2)
AudioStoria (10)
Autori (12)
Avvisi (50)
Beni culturali (36)
Calendario eventi (20)
Cinema (30)
Comune (231)
Comunità Montana (11)
Concerti (144)
Concorsi (34)
Corsi (22)
Cronaca (71)
DiversAbili (41)
Emigrazione (23)
Eventi (436)
Foto FB (6)
Internet (18)
Interviste (9)
Lavoro (7)
Libri (113)
Menu (1)
Mostre (45)
Musei (1)
Musica (36)
Ospedale (194)
Politica (43)
Recensioni (6)
Regione (16)
Solidarietà (36)
Spettacoli (82)
Sport (82)
Storia (80)
VideoAmarcord (4)
VideoAmbiente (16)
VideoAmbrosia (9)
VideoAntropologia (1)
VideoArcheologia (11)
VideoAttualità (13)
VideoBeniCulturali (5)
VideoCartoline (5)
VideoClip (1)
VideoConcerti (70)
VideoConsiglio (6)
VideoCronaca (39)
VideoEmigrazione (4)
VideoEventi (34)
VideoFeste (12)
VideoFolclore (5)
VideoInterviste (4)
VideoLibri (18)
VideoMeteo (5)
VideoMusica (5)
VideoNatura (4)
VideoOspedale (50)
VideoReligiosi (20)
VideoSolidarietà (8)
VideoSpettacoli (30)
VideoSport (20)
VideoStoria (42)
VideoTradizioni (10)
Vignette (12)


Catalogati per mese:
Luglio 2002
Agosto 2002
Settembre 2002
Ottobre 2002
Novembre 2002
Dicembre 2002
Gennaio 2003
Febbraio 2003
Marzo 2003
Aprile 2003
Maggio 2003
Giugno 2003
Luglio 2003
Agosto 2003
Settembre 2003
Ottobre 2003
Novembre 2003
Dicembre 2003
Gennaio 2004
Febbraio 2004
Marzo 2004
Aprile 2004
Maggio 2004
Giugno 2004
Luglio 2004
Agosto 2004
Settembre 2004
Ottobre 2004
Novembre 2004
Dicembre 2004
Gennaio 2005
Febbraio 2005
Marzo 2005
Aprile 2005
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Ultimi commenti:
vi sembra una cosa normale il ...
08/07/2019 alle ore 13:01:16
Inserito da star dust
MOVE ONE... ottima osservazion...
13/04/2019 alle ore 12:41:20
Inserito da casoli.org
Spiegate anche, perché tenete ...
11/04/2019 alle ore 08:48:07
Inserito da MOVE ON
ATTENZIONE!! In seguito al suc...
30/12/2018 alle ore 17:34:26
Inserito da casoli.org
Complimenti alla bella organiz...
07/10/2018 alle ore 13:56:50
Inserito da Maria Menna- Roma
http :// www . mednat . org /s...
12/09/2018 alle ore 12:50:06
Inserito da R.B.
Faccia un ulteriore sforzo, um...
12/09/2018 alle ore 12:40:26
Inserito da regno bacteria
La famiglia Talone ringrazia v...
06/09/2018 alle ore 09:36:58
Inserito da La moglie
Vorrei macinare del grano soli...
11/06/2018 alle ore 20:56:03
Inserito da fioravante scamuffa
correggo 15 lt pro capite, è p...
23/01/2018 alle ore 09:58:52
Inserito da j

Valid xhtml 1.0 / css