News » Articolo
Inserito da Redazione il 02/09/2005 alle ore 07:14:15 - sez. Storia - visite: 7416 

La numerazione dei fuochi nella valle dell'Aventino
La numerazione dei fuochi nella valle dell'Aventino

nei secoli XV, XVI e XVII

A cura di Franco Cercone per "Pro Locis"

Una medaglia di Alfonso I d'Aragona, del Pisanello

I documenti che qui appresso riportiamo risultano di grande importanza  per l'analisi storico demografica dei centri della Valle dell'Aventino.  Essi sono tratti dalla Numerazione dei fuochi, contenuta in un antico Registro, conservato presso l'Archivio di Stato di Napoli, e pubblicata nel 1898 dallo storico sulmonese Nunzio Federico Faraglia. La "Numerazione" costituisce il risultato di una importante riforma voluta nel 1443 da Alfonso d'Aragona, il quale abolì le antiche Collette ed istituì le nuove imposte che si basavano sulla Numerazione dei fuochi, da effettuarsi con cadenze triennali. In seguito il figlio d'Alfonso, re Ferrante, stabilì che la numerazione dovesse effettuarsi ogni 15 anni, invece di ogni tre(1). Per fuoco si intendeva un nucleo familiare che "assicurava - scrive il Faraglia - alla Regia Corte una rendita certa"  fissata in un ducato e 52 grana all'anno. Studi recenti hanno attribuito a seguito di riscontri un indice di 5 per ogni fuoco, supponendo a ragione che ogni "fuoco" fosse composto da cinque persone. Sicché quando accanto ai fuochi non sono riportati anche il numero degli abitanti, è sufficiente moltiplicare il coefficiente 5 per il numero dei fuochi e si ottiene il numero degli abitanti, che approssimativamente è quello reale di ogni Università. Così nella numerazione dei "fuochi" del 1447, in cui fu riportato anche il numero degli abitanti, Taranta registrò 71 fuochi e 346 abitanti e se moltiplichiamo 71x5 otteniamo 355 abitanti, prossimi a quelli effettivi. Lo stesso dicasi per il suddetto anno a proposito di Letto Palena.
Nel 1447, anno della prima numerazione dei "fuochi", furono incaricati per l'importante rilevamento nella Valle del Sangro e dell'Aventino i "Commissari" Gisperto des Guanes e Giovanni Filamondo. Costoro sceglievano in ogni Terra o Università i cosiddetti "Deputati", che li accompagnavano casa per casa per procedere ai rilevamenti statistici e demografici ed accertare la composizione dei nuclei familiari. Facevano parte dei "Deputati" il parroco, spesso arciprete (Archipresbiter), due "massari" (o sindaci), il "Camerario" del barone, un notaio e talvolta altri cittadini più o meno notevoli dell'Universitas. La numerazione permise di evidenziare che in tale periodo vi erano parroci che convivevano pubblicamente con donne (concubinae Presbiterorum) e da queste avevano avuto talvolta anche figli. Tali concubine tuttavia venivano considerate esenti da tassa di focatico.
Balza subito ai nostri occhi la differenza dei fuochi fra gli anni 1596 e 1670. Questo notevole calo demografico fu causato dalla terribile peste del 1656, che decimò le popolazioni del regno di Napoli. Poiché il morbo si credette debellato grazie all'intervento miracoloso di San Rocco, malgrado il preesistente culto per San Sebastiano, si può dire che non vi fu località che non erigesse lungo le Terre del Sangro una cappella, un altare o anche chiese in onore del Santo di Montpellier e quest'ultime risultano costruite  tutte extra moenia, cioé, fuori delle mura cinquecentesche di cui ogni Università nel corso del XVI secolo si era munita, e non per il seppellimento dei cadaveri, per i quali furono ovunque approntate fosse comuni. Ma questa è un'altra storia e ci ripromettiamo di tornarvi in uno dei prossimi numeri di "Pro Locis".


1. Cfr. G. Sabatini, "II controllo fiscale sul territorio nel Mezzogiorno spagnolo e il caso delle Province abruzzesi", p. 19, Napoli, Istituto per gli Studi Filosofici, 1997. L. Del Vecchio, "La peste del 1656-1657 in Abruzzo". Quadro storico, geografico, statistico in "Bollettino della Deputazione Abruzzese di Storia Patria", Ann. 1976-78, p. 91, L'Aquila 1979."

* * *

 

anno 1447

anno 1596

anno 1670

Università

Fuochi

Abitanti*

Fuochi

Abitanti**

Fuochi

Abitanti**

Gesso Palena

137

669

204

1.020

277

1.385

Casoli

119

686

261

1.305

150

750

Civitella M. R. 

49

134

82

410

34

170

Lama dei Peligni

90

417

160

800

103

515

Taranta Peligna

71

346

137

685

65

325

Letto Palena

71

364

108

540

83

415

Palena

166

824

305

1525

142

710

* Numero di Abitanti rilevato dai "Commissari" - ** Numero di Abitanti calcolato moltiplicando il numero dei Fuochi per il coefficiente 5.

GESSO PALENA (LUGYSSUM)
Die V mensis aprilis... (Deputati) - Domnus Nicolaus prepositus Sancte Marie, Antoniius Masii Thaconi camerarius, Notarius de Fannolfis, Antonellus abatis Andree.
(Sindici) - Antonius de Pincenisij, Mannus contus Nannus Vellu-
ti, Jacobus Antonii abatis Jacobi.
FUOCHI 137 - ANIME 669
(Cognomi) - Andree, Auri, Amici, Aragonense, Borrello, Blasius, Bucij, Berardi, Ciancinus, Celli, Camicj, Cicci, Creccie, de Cerro, Cincij, Colelle, Ciaramella, Colai, Derro, de Ebore, Faticato, de Fannolfìs, Filippi, Fractis, de Francia, Gipczannus, Gipcius, Jovannucj, Jacobi, Marci, Mathei, Marini, de Morello, Montanarius, Mathucii, Mansuetus, Mancini, Nicolai, Niger, Nobilis, Pupillus, Puciacius, Piczonus, de Pesco, Piczutus, de Pincianise, Pensabene, Pentulus, Puczella, Piczella, Pauli, Petri, Panictella, Pagliaronius, Piczonius, Placzarini (de Francia), Raczacte, Rocha, Roberti, Rubei, Stefani, Stasii, Secteamancze, dela Sconciosa, Tardaczoli, Tachonus, Tartari, Tartaglie, de Vallibus, Ucillicti, Zachardus.

CASOLI (CASOLE)
Die XI eiusdem Aprilis... (Deputati) - Domnus Nicolaus Nicolai archipresbiter, Cola Mathei camerarius. (Massarii) - Colecta magisteri Antonij de Aquila, Antonius Herri ci, Palioctus Mactuczellus.
FUOCHI 119 - ANIME 686
(Cognomi) - de Aprutio, Amici, Auri, Antonij, Antonucij, de Aventino, Angeli, Blundi, Bucii, Boniaspectus, Boccafeci, Bucciarelli, Bicarini, Buccioli, Bonaffare, de Caprifico, de Compagnone, Cerasoli, Cari, Cole Rite, Cicci, Cerij, Camassale, de Cunta, Fantini, Grossus, Gipcius, Gualterii, Herrici, Jullarij, Joannini, Joannucij, Lalli, Lafirdi, Menimi, Mathei, Masii, Massucij, Montis, Magistri Antonij, de Nicola, Nicolai, Novelli, Nannis, Pilli, Poni, Petrucij, de Porta, Rite, Robertini, Raynaldi, Scalczus, Savini, Sagii, Teste, de Testa, Tomasij, de Ugnio, de Urrio.

CIVITELLA MESSER RAIMUNDI
Die XIII eiusdem aprilis... (Deputati) - Domnus Angelus archi presbiter, Paulus Antonucij camerarius.
(Massarii) - Masius Nicolai, Massiullus.
- Antonius Magisteri Nicolai, Frescus, Mannus Calli.
FUOCHI 49 - ANIME 134
(Cognomi) - Albanese, Antonucij, Antonij, Amici, Andree, Briarde, Berardi, Guillelmi, Gentilis, Gualterelli, Giezaroni, Joannis, Joannucij, Jacobi, Laurencij, Lallis, Mathei, Massitelli, Magisteri Nicolai, Parlecta, Scetani.

LAMA
Eodem die... (Deputati) - Franciscus Antonius de Taranta, Marcus Metani camerarius.
(Massarii) - Mateus Cole Bianchi, Cola Folchecti.
- Cola Leporis, Jacobus Francisci, Antonius Nicolai Bianchi, Antonius Masij Viczardo.
FUOCHI 90 - ANIME 417
(Cognomi) - de Amico, Archipresbiteri, Antonucij, Angeloni, Angelici, Berardi, Bianchi, Blasij, Bactelana, Colelanchi, Cristofori, Gualteracij, Guanczarellus, Gentileschi, Gipcij, Forchitti, Francisci, Falchi, Falchecti, Fortore, Fluminis viridis, Henrici, Joannis, Luce, Lucij, Lippi, Leporis, Longus, Losi, Massimi, Masiarelli, Mancini, Magisteri Henrici, Masij, Matonus, Munochio, Macarij, Rose, Riczardi, Rubei, Raynaldi, Schachi, Sachonus, Tucij, Terzeria, Viridis.

TARANTA
Die XIII eiusdem... (Deputati) - Domnus Nicolaus archipresbiter, Raynaldus, Bucij, Panachioni camerarius. Angelus Bucij, Andree massarius, Napolionus Antonij Lippe, Joannes Masciarelli, Martinus Nicolai Guillelmi.
FUOCHI 71 - ANIME 346
(Cognomi) - Angeli, Abbatoni, Andree, Antonij, Blasij, Burelli, Bucciarelli, Bucij, Berarducij, Cerroni, Corradi, Coparicoli, Copirchioli, Dorisij, Giczarelli, Guillelmi, Gacti, Honufrii, Jacobi, Lippi, Longi, Lombardus, Machioli, Marini, Masii Grossi, Masij, Massiarelli, Mathei, Magisteri Antonij, Minelli, Magnus, Perciavallus, Petrucii, de Piczo, Pauli, Petri, Quagliolacte, Raynaldi, Ursi, Zulci.

LETTO PALENA (LECTUM PALENE)
Eodem die... (Deputati) - Marinus Bucij de Carfugni camerarius, Johannes Magistri Stefani, loannes Vernacij, Antonius Santoni, Antonius Nicolaj loannis, Philippus Mathei.
FUOCHI 71 - ANIME 364
(Cognomi) - Antonij, Amatoris, Bacha, Blasij, Bucij, Benedicti, Corradi, Christofori, Carreus, de Carpino, Cole, Colachi, Cicci, Carfagni, Cicala, Dominaci, Falchi, de Foria, Gintiloni, Gentilis, Jacobi, Joannis, Juliani, de Lecto, Lucii, Marini, Mancinelli, Massioli, Mancini, Maramaldus, Magisteri Pauli, Pellegrinus,
Pauli, Rogerij, Ricius, Stefani, Santorij, Tornassi, de Tempesta, Vernacij.

PALENA
Eodem die... (Deputati) - Dominus Nicolaus archipresbiter, Amicus Antonij Carelli camerarius, Antonius Cicarelli, Porus Petronus, Notarius Antonius, Blasius loannis Colelle, Marinus Bucij Marini, Tomas Antonij Bucij.
FUOCHI 166 - ANIME 824
(Cognomi) - Antonelli, Amici, Andree, Amichecti, Ambrosiani, Antonius dictus Cajoni, Aceti, Arrantis, Bucci, Bellis, Briardi, Bastardi, Berardi, Cicarelli, Carelli, Cicci, Colelle, Cerroni, Coclearia, Cipollini, Cicloni, Cercete, Clementi, Colecte, Colelle, Cicurini, Christofori, Cappecta, Compatris, Cupi, Cagere, Dorisi, Eligij, Fine, Fumi, Furini, Falconij, Francisci, Grimanelli, Gualterij, Granallarius, Jacobus, delo Inverso, lubeni, Lochi, Lochicti, Musentis, Magisteri Cicci, Marini, Massitelli, Meli, Masij, Matheis, Marci, Marrichus, Marini, Mathucij, Mantini, Musentis, Merta, Marrichus, Magoti, Magisteri Cicci, Nicolaj, Nigri, Nardi, Petrucii, Pictinichi, Perronus alias Parpallonus, Paceloni, Pellegrini, Raynaldi, Rubeus, Ritinus, Romanelli, Septecoltelli, Scarpucie, Symonis, Torti, Tiani, Veteris, Vecchi, Vitelli, Zarlecte.

Area commenti di FaceBook
Nessun commento inserito.

Inserisci un commento
Autore
E-mail o Sito Web

Prima dell'invio, inserisci i numeri del codice di sicurezza che vedi apparire qui sotto

Codice di sicurezza

AVVERTENZE da leggere prima di postare i commenti
Non sono consentiti:
1) messaggi inseriti interamente con caratteri maiuscoli
2) messaggi non inerenti al post
3) messaggi pubblicitari
4) messaggi con linguaggio offensivo e/o lesivo nei confronti di terzi
5) messaggi che contengono turpiloquio
6) messaggi con contenuto sessista, razzista ed antisemitico

7) messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

8) messaggi inseriti col copia ed incolla di lunghi articoli


La Redazione di casoli.org si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi dato inserito, senza preavviso e senza fornire alcuna motivazione.

In ogni caso, casoli.org non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi e non risponde per eventuali controversie che dovessero insorgere tra gli utenti. Ogni utente è responsabile dei dati che inserisce e ad ogni sua azione corrisponde un indirizzo IP registrato su database.

 
 

casoli.org è un sito pubblicato sotto Licenza Creative Commons

Dove non specificato diversamente, è possibile riprodurre il materiale: non alterandolo, citando sempre la fonte e non traendone vantaggi economici.


Riferimento legislativo sulla privacy

Legge 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche ed integrazioni
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
SEZIONE II
Diritti relativi al ritratto.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritratta.


Nota (ndr): per quanto attiene il ritratto di minori, la pubblicazione nei termini e modi indicati nel precedente Art. 97, è vietata solo per i minori coinvolti in vicende giudiziarie (art.13 D.P.R. 22/09/88 n.448 ed art.50 D.L. 30/06/03 n.196, che estende il divieto anche ai casi di coinvolgimento a qualunque titolo del minore in procedimenti giudiziari in materie diverse da quella penale).

Torna in alto |

 

.

 

 
 Cerca nelle News

 

         Cerca nelle FotoNotizie

METEO

"Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla." (Martin Luther King)

 
 
 
casoli.org Mobile
::: LE NEWS DAL WEB :::

::: ARCHIVIO :::

< luglio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             
FotoNotizie

News - Audio - Video

Amarcord (1)
Ambiente (141)
Ambrosia (44)
Archeologia (23)
Attualità (8)
AudioComune (19)
AudioEventi (2)
AudioOspedale (2)
AudioStoria (10)
Autori (12)
Avvisi (53)
Beni culturali (37)
Calendario eventi (22)
Cinema (30)
Comune (237)
Comunità Montana (11)
Concerti (144)
Concorsi (34)
Corsi (22)
Cronaca (74)
DiversAbili (41)
Emigrazione (23)
Eventi (436)
Foto FB (6)
Internet (19)
Interviste (9)
Lavoro (7)
Libri (113)
Menu (1)
Mostre (45)
Musei (1)
Musica (36)
Ospedale (194)
Politica (43)
Recensioni (6)
Regione (16)
Solidarietà (36)
Spettacoli (82)
Sport (82)
Storia (80)
VideoAmarcord (4)
VideoAmbiente (16)
VideoAmbrosia (9)
VideoAntropologia (1)
VideoArcheologia (11)
VideoAttualità (13)
VideoBeniCulturali (5)
VideoCartoline (5)
VideoClip (1)
VideoConcerti (70)
VideoConsiglio (6)
VideoCronaca (39)
VideoEmigrazione (4)
VideoEventi (34)
VideoFeste (12)
VideoFolclore (5)
VideoInterviste (4)
VideoLibri (18)
VideoMeteo (5)
VideoMusica (5)
VideoNatura (4)
VideoOspedale (50)
VideoReligiosi (20)
VideoSolidarietà (8)
VideoSpettacoli (30)
VideoSport (20)
VideoStoria (42)
VideoTradizioni (10)
Vignette (12)


Catalogati per mese:
Luglio 2002
Agosto 2002
Settembre 2002
Ottobre 2002
Novembre 2002
Dicembre 2002
Gennaio 2003
Febbraio 2003
Marzo 2003
Aprile 2003
Maggio 2003
Giugno 2003
Luglio 2003
Agosto 2003
Settembre 2003
Ottobre 2003
Novembre 2003
Dicembre 2003
Gennaio 2004
Febbraio 2004
Marzo 2004
Aprile 2004
Maggio 2004
Giugno 2004
Luglio 2004
Agosto 2004
Settembre 2004
Ottobre 2004
Novembre 2004
Dicembre 2004
Gennaio 2005
Febbraio 2005
Marzo 2005
Aprile 2005
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020

Ultimi commenti:
Online sociology essay writing...
08/06/2020 alle ore 09:18:15
Inserito da Sociology Assignment Writ
Il sindaco resta a casa, ma i ...
03/04/2020 alle ore 13:41:15
Inserito da nico menna
qual' è il protocollo di profi...
03/04/2020 alle ore 10:52:43
Inserito da H
vi sembra una cosa normale il ...
08/07/2019 alle ore 13:01:16
Inserito da star dust
MOVE ONE... ottima osservazion...
13/04/2019 alle ore 12:41:20
Inserito da casoli.org
Spiegate anche, perché tenete ...
11/04/2019 alle ore 08:48:07
Inserito da MOVE ON
ATTENZIONE!! In seguito al suc...
30/12/2018 alle ore 17:34:26
Inserito da casoli.org
Complimenti alla bella organiz...
07/10/2018 alle ore 13:56:50
Inserito da Maria Menna- Roma
http :// www . mednat . org /s...
12/09/2018 alle ore 12:50:06
Inserito da R.B.
Faccia un ulteriore sforzo, um...
12/09/2018 alle ore 12:40:26
Inserito da regno bacteria

Valid xhtml 1.0 / css